La Sony ha lasciato il completo controllo creativo ai Marvel Studios per Spider-Man: Homecoming

spider-man titolo

Spider-Man: Homecoming


Il CEO dei Marvel Studios, Kevin Feige, in questi giorni è tornato a parlare di Spider-Man: Homecoming, il prossimo reboot del cinecomic dedicato all'arrampicamuri più famoso dei fumetti, nel particolare ha voluto specificare i termini dell'accordo con Sony Pictures.

Ecco le parole di Feige:

"Ebbene, conosco queste persone da molto tempo. Conosco Amy Pascal e Tom Rothman da molti anni. Quindi è fantastico lavorare insieme. Sostengono ogni nostra decisione, e ci hanno permesso di prendere tutte le decisioni creative che volevamo per fare questo film, sono dei grandi partner. Finora sta andando tutto molto bene."

Dalle parole non si può che intuire che Sony e Marvel Studios hanno raggiunto un accordo che non lasci dubbi al caso, ovvero co-produzione tra i due studi, ma controllo creativo completamente nelle mani dei Marvel Studios, tanta roba insomma!!!

Al momento l'unico personaggio del Marvel Cinematic Universe a fare la propria apparizione in Spider-Man: Homecoming sarà Iron Man, ma siamo certi che questi non sarà l'unico.

Spider-Man avrà il suo cammeo in Captain America: Civil War il prossimo maggio e che il film in solitaria è atteso per luglio 2017.

Spider-Man: Homecoming sarà diretto da Jon Watts, nel cast Tom Holland, Robert Downey jr, Marisa Tomei, Laura Harrier, Tony Revolori e Zendaya.

Spider-Man: Homecoming arriverà nelle sale il 7 luglio 2017

Fonte: HeyUGuys

Lascia un Commento...