Sebbene non venga annoverato tra i capolavori del cinema (sarebbe impensabile), il film Splash – Una sirena a Manhatthan (1984) di Ron Howard e interpretato dai giovani Tom Hanks e Daryl Hannah è diventato un piccolo cult che ha dalla sua una folta schiera di fan. Ebbene, la Disney sta spingendo il più possibile per realizzarne un remake con Channing Tatum negli inediti panni di sirenetto e di Jillian Bell a ricoprire il ruolo che fu di Hanks; un remake, insomma, a parti invertite.

Più dettagliatamente, il film non sarà un vero e proprio remake, ma piuttosto una rielaborazione dell’originale. A scrivere la sceneggiatura è stata chiamata Marja-Lewis Ryan, mentre le case di produzione coinvolte nel progetto saranno, ovviamente, Walt Disney Picture, la Imagine (di Howard e Brian Grazer, produttori dell’originale) e la Free Association di Tatum.

Tutto ciò, comunque, a riprova del fatto che a Hollywood si punta ormai a rielaborare (o re-interpretare se preferite) film datati piuttosto che elaborare nuovi soggetti. Non a caso, Splash è stato realizzato lo stesso anno di Ghostbusters