Forte delle ottime recensioni, nonostante non sia ancora giunto nelle sale, Il Libro della Giungla a quanto pare è pronto a far parte di un nuovo franchise targato Disney.

Secondo il The Hollywood Reporter la Disney sarebbe pronta a riconfermare ai loro posti per un nuovo capitolo sia Jon Favreau che Justin Marks, rispettivamente nei ruoli di regista e sceneggiatore, chiaramente se i botteghini di tutto il mondo riconosceranno il loro ottimo lavoro.

Il materiale originale facente parte delle opere di Rudyard Kipling è molto ampio, ragion per cui per la Disney non sarà un problema trovare nuove avventure da raccontare nel prossimo sequel.

In Italia Il Libro della Giungla arriverà nelle sale il 14 aprile prossimo sfruttando, tra le altre cose, l’ultimo giorno dei #CinemaDays, un’occasione unica per la Disney per riempire tutte le sale a propria disposizione.

Il Libro della Giungla è stato diretto da Jon Favreau, nel cast il solo Neel Sethi, nel cast vocale invece spiccano nomi di assoluto valore come quelli di Scarlett Johansson, Idris Elba, Lupita Nyong’o, Bill Murray, Christopher Walken, Giancarlo Esposito e Ben Kingsley.

La storia, nata originariamente dalla fantasia dello scrittore inglese Rudyard Kipling, narra le vicende di Mowgli, un giovane cucciolo di uomo cresciuto da una famiglia di lupi e costretto a lasciare la giungla quando la temibile tigre Shere Khan, segnata dalle cicatrici dell’uomo, giura di eliminarlo per evitare che diventi una minaccia. Mentre abbandona la sua unica casa, Mowgli s’imbarca in un avvincente viaggio alla scoperta di se stesso, guidato dal suo severo mentore, la pantera Bagheera, e dallo spensierato orso Baloo.

Il Libro della Giungla arriverà nelle nostre sale il 14 aprile 2016

Fonte: THR via Yahoo! Movies