Mentre Captain Marvel è attualmente in produzione, con Brie Larson ed il resto del cast impegnati sul set, il CEO dei Marvel Studios – Kevin Feige – ha parlato brevemente di quello che potrebbe essere il futuro del franchise.

Nel particolare, parlando con BBC Arabic, Kevin Feige ha ammesso che nei piani dei Marvel Studios ci sono progetti per Miss Marvel, personaggio introdotto nei fumetti Marvel Comics nel 2014 dalle profonde origini musulmane. Secondo le parole di Feige, l’introduzione nel Marvel Cinematic Universe di Captain Marvel darà ai produttori la possibilità di sfruttare le pagine dei fumetti che parlano di Kamala Khan, in arte Miss Marvel.

Come noto agli amanti dei fumetti Marvel, il personaggio di Kamala Khan ha origini musulmane e raccoglie i suoi poteri dall’esposizione ai Cristalli Terrigeni, i quali risvegliano in lei poteri inumani oramai assopiti. Il suo potere risiede nell’allungare braccia e gambe a dismisura, cambiando tra l’altro le dimensioni del suo corpo. Il nome Miss Marvel è invece dovuto alla passione della stessa Kamala proprio per la supereroina Captain Marvel, da qui il collegamento diretto al cinecomic in uscita il prossimo anno.

Che Miss Marvel rappresenti uno dei prossimi capitoli della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe? Beh, non resta che attendere nuovi sviluppi in merito.