Sottolineiamo che le dichiarazioni che vi riportiamo in questo rappresentano uno spoiler relativo a Spider-Man: Homecoming, detto questo occhio alla lettura.

Chi ha visto Spider-Man: Homecoming sa benissimo che, ad un certo punto della pellicola, il personaggio interpretato da Zendaya (Michelle) si presenta come MJ. Ora sappiamo tutti che MJ sono le iniziali del mitico personaggio dell’universo Spider-Man, Mary Jane Watson, per mesi attribuito, erroneamente, proprio all’attrice dalla stampa. Allora come mai, se Zendaya non interpreta Mary Jane, ma si presenta ugualmente come MJ?

La risposta a questo quesito arriva da alcune dichiarazioni firmate Kevin Feige. Intervistato da IGN, il CEO Marvel ha dichiarato quanto segue:

“Beh, non abbiamo mai inteso quel momento come una grande rivelazione, si è solo trattato di un omaggio alle avventure passate e ai vecchi amori di Peter. [Zendaya] non interpreta Mary Jane Watson, è sempre stato così, le abbiamo chiesto di interpretare un nuovo personaggio del liceo, Michelle. Sapevamo che c’era una “M” in Michelle e una in Mary, così abbiamo pensato che sarebbe stato divertente se le sue iniziali fossero state MJ. Poi la notizia è trapelata e Zendaya ha dovuto affrontare la stampa con molta difficoltà. La verità è che non l’abbiamo mai inteso come un colpo di scena, ci sono molte rivelazioni nel film, ma questa non doveva esserlo.”

Insomma MJ è semplicemente un omaggio alla Mary Jane Watson dell’universo Spider-Man e niente più. O almeno questo è quello che Feige vorrebbe farci credere…. Non resta che attendere Spider-Man: Homecoming 2 a questo punto!!

La Nostra Recensione di Spider-Man: Homecoming.

Fonte: Badtaste