Che Joaquin Phoenix interpreti il ruolo di Joker nel film a lui dedicato diretto da Todd Phillips è cosa ormai certa, ma l'attore ha svelato alcuni retroscena su come abbia accettato il ruolo.

Phoenix, in un'intervista a Collider, ha rivelato alcuni dettagli su come ha accettato il ruolo del villain:

"Tre o quattro anni fa, ho chiamato il mio agente per dirgli “Ma perché non prendono uno di questi personaggi dei fumetti e non lo piazzano in un film dal budget più basso, un film in grado di studiare il personaggio, potrebbero farlo con uno dei villain, no?”. Al tempo avevo pensato “Non puoi farlo con il Joker, perché, come dire, è stato già fatto”. Ho pensato ad altri personaggi col mio agente che mi faceva “Ti organizzerò un meeting esplorativo di carattere generale con la Warner Bros.”, ma gli ho risposto “No, non ci andrò, non posso andare a una riunione così generica come quella che mi proponi”. E così mi sono completamente dimenticato della cosa fino a che non ho saputo di questa idea che circolava nello studio ed è a quel punto che ho pensato “Oh, è una cosa davvero emozionante, è questa l’esperienza che vorrei avere con un film basato su un personaggio dei fumetti”. Mi sembrava che si potesse davvero ottenere qualcosa di interessante sul grande schermo con un approccio simile."

L'attore ha poi parlato del personaggio e del suo approccio:

"[...]Sembra un qualcosa di unico e in un certo qual modo, anzi in molti modi, mi terrorizza anche. E potrebbe spaventare anche voi […] Penso che, al di là dell’emozione che questi film generano e della loro portata spettacolare, abbiamo a che fare con personaggi incredibili che combattono delle battaglie contro problematiche molto reali. A volte viene raccontato in maniera chiara, esplicita, altre no, ed è per questo che ho sempre pensato che nel mondo dei fumetti ci siano personaggi davvero molto interessanti che si meritano l’opportunità di essere esplorati e studiati a fondo."

Le riprese cominceranno a settembre a New York. Il film non ha ancora una data di uscita, ma dovrebbe arrivare nelle sale nel 2019.