Johnny Depp vs. Amber Heard verdetto
Celebrity

Johnny Depp vince la causa per diffamazione contro Amber Heard: il verdetto


La causa per diffamazione messa in atto da Johnny Depp nei confronti dell’ex-moglie Amber Heard si è conclusa: il divo hollywoodiano ha vinto.

Dopo sei lunghe settimane, tra deposizioni, vaglio delle prove ed interrogatori vari, la causa Johnny Depp vs. Amber Heard è giunta al suo termine proprio questa sera, ed a vincere è stato l’ex-stella del franchise Pirati dei Caraibi. La corte di Fairfax (Virginia) dopo tredici ore di confronto accesissimo ha stabilito che Depp ha effettivamente dimostrato la diffamazione messa in atto dall’ex-moglie nel 2018 all’interno di un articolo del Washington Post dal titolo “Amber Heard: Ho parlato di violenza sessuale e ho fatto i conti con l’ira della nostra cultura. Serve un cambiamento“.

Nel dettaglio, il verdetto della corte ha stabilito che Amber Heard dovrà risaricire l’ex-marito per un totale di 15 milioni di dollari (non i 50 milioni richiesti), comprensivi di 10 milioni di risarcimento danni e 5 milioni di danni punitivi. Lo stato della Virginia ha un tetto massimo di danni punitivi di 350 mila dollari, pertanto il risarcimento ufficiale sarà di 10 milioni e 350 mila dollari.

La causa prevedeva anche una contro-querela lanciata dalla Heard per un valore di 100 milioni di dollari, a tal proposito la corte ha stabilito che solo un capo d’accusa è da ritenere valido, ovvero quando l’avvocato di Depp definì “un imbroglio” le sue accuse. In questo caso dovrà essere l’attore a risaricire l’ex-moglie con 2 milioni di dollari.

Tra “dare e avere”, la causa Johnny Depp vs. Amber Heard è terminata con il divo hollywoodiano vincitore e creditore nei confronti dell’ex-moglie per una cifra di 8 milioni e 350 mila dollari. Al momento sembra esclusa la possibilità di un ricorso all’appello da parte della Heard.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.