Il fatto risale ad aprile, ma il caso è esploso solo ora. In un video su YouTube, il regista John Carpenter, durante una lezione alla New York Film Academy ha dato la sua visione del cinema, ma ha anche espresso il suo disappunto sul remake di Halloween (2007) diretto da Rob Zombie; e qui, le parole scelte dal regista di 1997: Fuga da New York non sono state delle più rosee, arrivando a dare a Zombie, oltre che del bugiardo, del “pezzo di m***a” e criticando duramente il remake.

Ecco quanto ha detto Carpenter:

“Ha mentito su di me. Disse che fui molto freddo con lui quando mi disse che stava facendo il remake. Niente di più lontano dalla verità. In realtà gli dissi “Fai il tuo film, amico. Adesso è roba tua. Non preoccuparti di me”. Ho sostenuto molto la cosa. Perché quel pezzo di merda abbia mentito è una cosa che sa solo lui […] Ha tolto tutto il misticismo della vicenda andando a scavare troppo nel passato di Michael Myers. A me non interessava. Quel personaggio è una forza della natura, ai limiti del sovrannaturale, poi era troppo grosso, non era normale”.

Parole molto pesanti che cancellano il rapporto di reciproca stima che sembrava ci fosse tra i due registi; staremo a vedere se Zombie risponderà a questa critica e, soprattutto, se lo farà con la stessa verve del regista quasi settantenne.

Di seguito potete vedere il video in questione.