Era inevitabile che Jim Carrey non se ne stesse in disparte dopo le accuse mosse da Mark Burton, marito di Cathriona White ed ex fidanzata dell’attore morta suicida in circostanza poco chiare. L’uomo, infatti, aveva accusato l’attore di violazione delle leggi sullo spaccio di droga e omissione di soccorso (vi invitiamo a leggere l’articolo in questione) e, infine, anche di averle trasmesso malattie sessuali; Carrey, però, ha prontamente ribattuto.

L’attore canadese si è difeso affermando che il matrimonio tra la White e Burton, i quali si stavano lasciando, era solo “di facciata” mentre l’avvocato di Carrey ha detto che diversi testimoni, tra cui il mio cliente, possono affermare che la White aveva chiesto a diverse persone di sposarla per aggirare le leggi sull’immigrazione (la White era infatti irlandese, nda).

Secondo Burton, però,  gli sms e i biglietti lasciati dalla White sarebbero tutti in sfavore di Carrey: la questione, dunque, è tutt’altro che risolta e siamo sicuri che ci saranno ulteriori sviluppi nei prossimi giorni.