A poco più di un mese dall'annuncio dell'ingaggio dal suo ingaggio per l'iconico ruolo del Commissario Gordon in Justice League Parte 1, J.K. Simmons si è ritrovato finalmente a commentare quello che sarà il suo approccio per la parte.

Il premio Oscar per Whiplash, nell'intervista rilasciata a Collider, ha ammesso di aver visto ed apprezzato le precedenti interpretazioni di Gary Oldman e Pat Hingle, ma nello stesso tempo ha rivelato di non voler assolutamente prenderne spunto, ecco infatti le sue parole:

"Ovviamente molti ottimi attori hanno interpretato questo personaggio in passato, e la maggior parte di loro li ho visti all’opera all’epoca in cui uscirono i vari film perché andai a vederli, senza immaginare che un giorno avrei fatto la stessa cosa. Quindi non posso dire di non avere una qualche idea sul personaggio basata su ciò che ho visto… ma non intendo utilizzarla per la mia interpretazione, non intendo rivedere i vari film appositamente.

Intendo semplicemente imparare il più possibile leggendo i fumetti e poi tuffarmi nel primo film, sperando che poi si continui da lì. Sono sicuro che ci saranno differenze e somiglianze con ciò che hanno fatto Gary Oldman o Pat Hingle in passato, ma farò di tutto per metterci del mio e informarmi il più possibile sulla ricca storia dell’universo di Batman."

Justice League (parte 1 e parte 2) sarà diretto da Zack Snyder, nel cast confermati al momento Henry Cavill, Ben Affleck, Gal Gadot, Jason Momoa, Ezra Miller, J.K. Simmons, Amber Heard e Ray Fisher.

Justice League parte 1 esordirà nelle sale Usa il 17 novembre 2017

Fonte: Badtaste