Il 18 marzo a Bologna è stato dato il via alle riprese del film tv I Ragazzi dello Zecchino d'Oro.

Diretto da Ambrogio Lo Giudice, in co-produzione Rai Fiction Compagnia Leone Cinematografica, il film è stato prodotto da Francesco e Federico Scardamaglia.

Nel cast, ad indossare i panni di Mariele Ventre, sarà la giovane Matilde De Angelis, affiancata da Simone Gandolfo nei panni di Cino Tortorella. Ed ancora Maya Sansa, Antonio Gerardi e Valentina Cervi.

Questa è la sinossi ufficiale. I ragazzi dello Zecchino d’Oro è ambientato nella Bologna degli anni 60: Mimmo ha 9 anni ed è quello oggi si direbbe un bambino difficile. Figlio di immigrati dalla Sicilia, alla scuola e allo studio preferisce la vita di strada nella banda di Sebastiano, suo fratello maggiore. Mimmo, però, canta benissimo e un giorno mamma Ernestina, preoccupata per lui, lo porta a un provino per un concorso canoro con la speranza che questa esperienza possa responsabilizzarlo. Un consiglio del suo insegnante: forse la musica potrà salvarlo. Quello che ancora nessuno sa è che quel provino è l’inizio di uno spettacolo destinato a entrare nella storia della televisione e del paese: lo Zecchino d’Oro. Mimmo viene scelto insieme ad altri bambini. Tra questi,Gaetano,  figlio di un carabiniere e di una madre ambiziosissima, e Caterina, figlia di importanti imprenditori. I tre diventano presto inseparabili e, sotto la guida della giovane Mariele sempre più bravi. Mariele, con Cino Tortorella, accompagna  i ragazzi alla prima esibizione canora in televisione. Da qui nasce l’idea di una formazione stabile che sia una vera e propria scuola di musica e di vita: il Piccolo Coro dell’Antoniano.

I Ragazzi dello Zecchino d'Oro sarà distribuito sui canali Rai, ed ancora non ha una data di trasmissione.