The Story of 90 Coins è il cortometraggio diretto dal regista Michael Wong che segna il suo debutto dietro la macchina da presa. Il film è stato presentato in molti festival cinematografici in giro per il mondo.

Un giovane innamorato chiede alla sua fidanzata di dargli 90 giorni per dimostrarle tutto il suo amore. Il giovane, inoltre, ogni sera, per tutti i 90 giorni, le consegna un coin, con lo scopo di arrivare alla fine alla cifra di 9 dollari per i certificati di nozze. In caso contrario, se lei alla fine decidesse di lasciarlo, lui sparirà dalla sua vita.

Il debutto alla regia di Michael Wong è un cortometraggio romantico segnato da una velata malinconia. Il regista elabora una storia d'amore al contrario, cioè partendo da una coppia evidentemente in crisi che si aggrappa a una promessa (economica) per tornare a galla e tornare a essere nuovamente felici insieme.

Il film, girato bene e interpretato con convinzione dai due giovani attori protagonisti, non riesce però a staccarsi da una certa banalità narrativa, come se il regista avesse voluto strizzare troppo l'occhio al cinema occidentale piuttosto che cercare una visione del mondo che il cinema orientale (da Tsai Ming-liang fino a Wong Kar-wai) ci ha abituato negli anni.

Il talento di Wong, comunque, è ineccepibile. Lo attendiamo prossimamente con una prova registica più coraggiosa e meno "già vista".