La corsa all’Oscar per Il caso Spotlight sembrerebbe non avere più ostacoli, Revenant – Redivivo a parte. Il film di Tom McCarthy si è aggiudicato, infatti, ben cinque Independent Spirit Awards: miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura, miglior montaggio e miglior cast.

Briel Larson si è aggiudicata quello per la miglior attrice per Room (ormai ha vinto tutto ciò che poteva vincere), film per il quale Emma Donaghue ha vinto il premio per la miglior sceneggiatura d’esordio, mentre Idris Elba, pur non avendo ottenuto la nomination all’Oscar, ha vinto il premio come miglior attore non protagonista per Beasts of No Nation, film per il quale il giovane Abraham Attah ha vinto il premio come miglior attore protagonista.

Lo splendido The Look of Silence, il documentario di Joshua Oppenheimer candidato all’Oscar, ha vinto il premio come miglior documentario; Il figlio di Saul, come da programma, ha vinto il premio come miglior film straniero.

Ecco di seguito la lista completa dei vincitori agli Independent Spirit Awards 2016 (i vincitori di ogni categoria sono riportati in grassetto):

  • MIGLIOR FILM

Anomalisa
Beasts of No Nation
Carol
Il caso Spotlight
Tangerine

  • MIGLIOR REGIA

Cary Joji Fukunaga, Beasts of No Nation
Charlie Kaufman e Duke Johnson, Anomalisa
David Robert Mitchell, It Follows
Sean Baker, Tangerine
Todd Haynes, Carol
Tom McCarthy, Il caso Spotlight 

  • MIGLIOR DOCUMENTARIO

(T)error
Best of Enemies
Heart of a Dog
Meru
The Look of Silence 
The Russian Woodpecker

  • MIGLIOR OPERA PRIMA

The Diary of a Teenage Girl 
James White
Manos Sucias
Mediterranea
Songs My Brothers Taught Me

  • MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

Abraham Attah, Beasts of No Nation
Ben Mendelsohn, Mississippi Grind
Christopher Abbott, James White
Jason Segel, The End of the Tour
Koudous Seihon, Mediterranea

  • MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA

Bel Powley, The Diary of a Teenage Girl
Brie Larson, Room 
Cate Blanchett, Carol
Kitana Kiki Rodriguez, Tangerine
Rooney Mara, Carol

  • MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Idris Elba, Beasts of No Nation
Kevin Corrigan, Results
Michael Shannon, 99 Homes
Paul Dano, Love & Mercy
Richard Jenkins, Bone Tomahawk

  • MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Cynthia Nixon, James White
Jennifer Jason Leigh, Anomalisa
Marin Ireland, Glass Chin
Mya Taylor, Tangerine
Robin Bartlett, H.

  • MIGLIOR SCENEGGIATURA

Charlie Kaufman, Anomalisa
Tom McCarthy e Josh Singer, Il caso Spotlight
Donald Margulies, The End of the Tour
Phyllis Nagy, Carol
S. Craig Zahler, Bone Tomahawk

  • MIGLIOR SCENEGGIATURA D’ESORDIO

Emma Donoghue, Room
Jesse Andrews, Quel fantastico peggior anno della mia vita
John Magary, Russell Harbaugh e Myna Joseph, The Mend
Jonas Carpignano, Mediterranea
Marielle Heller, The Diary of a Teenage Girl

  • MIGLIOR FOTOGRAFIA

Cary Joji Fukunaga, Beasts of No Nation
Ed Lachman, Carol 
Joshua James Richards, Songs My Brothers Taught Me
Michael Gioulakis, It Follows
Reed Morano, Meadowland

  • MIGLIOR MONTAGGIO

Julio C. Perez IV, It Follows
Kristan Sprague, Manos Sucias
Nathan Nugent, Room
Ronald Bronstein e Benny Safdie, Heaven Knows What
Tom McArdle, Il caso Spotlight 

  • MIGLIOR FILM STRANIERO

Diamante Nero
Embrace of the Serpent
Il Figlio di Saul
Mustang
Un piccione seduto su un ramo riflette sull’esistenza

  • JOHN CASSAVETES AWARD

Advantageous
Christmas, Again
Heaven Knows What
Krisha 
Out of My Hand

  • ROBERT ALTMAN AWARD AL MIGLIOR CAST

Il caso Spotlight – Vincitore

FILMMAKER GRANTS

  • Kiehl’s Someone to Watch Award

Chloé Zhao, Chloé Zhao
Felix Thompson, King Jack
Robert Machoian e Rodrigo Ojeda-Beck, God Bless the Child

  • Piaget Producers Award

Darren Dean
Mel Eslyn 
Rebecca Green e Laura D. Smith

  • Truer than Fiction Award

Alex Sichel and Elizabeth Giamatti, A Woman Like Me
Elizabeth Chai Vasarhelyi, Incorruptible 
Hemal Trivedi e Mohammed Ali Naqvi, Among the Believers