Il regista Michael Apted è morto a 79 anni
Artisti Scomparsi People

Il regista Michael Apted è morto a 79 anni

All’età di 79 anni è morto Michael Apted, regista eclettico che diresse, tra gli altri, Il Mondo non basta della serie 007.

Prolifico sia al cinema che in televisione, l’inglese Apted (classe 1941) esordì alla regia nel 1972 con il film Triplo eco ma fu con La ragazza di Nashville (1980) che ottenne un successo globale, forte anche delle sette nomination che il film ricevette agli Oscar e che valse l’ambìta statuetta alla protagonista Sissy Spacek.

Nel 1981 diresse un inedito e malinconico John Belushi in Chiamami aquila (prodotto da Steven Spielberg) mentre nel 1999 ricevette l’incarico di dirigere Pierce Brosnan in Il mondo non basta, diciannovesimo film della saga di James Bond che, però, fu stroncato da critica e pubblico.

Regista avvezzo a vari generi, tra i suoi lavori vanno ricordati il fantasy Le Cronache di Narnia – Il viaggio del veliero (2010) e, soprattutto, l’acclamata serie documentaristica 7 Up – iniziata nel 1964 e ultimata nel 2019 – in cui, a partire dai sette anni di età, documenta la crescita di alcune persone ogni sette anni.

Michael Apted, inoltre, fu presidente della Directors Guild of America dal 2003 al 2009.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.