Essere preso in considerazione per la regia di un cinecomic Marvel ad oggi è una condizione fondamentale per un regista con delle serie potenzialità, eppure per qualcuno questa possibilità di successo non sembra essere un vantaggio per la propria carriera.

Intervistato da Screen Rant, il regista Fede Alvarez (La Casa) ha rivelato che in passato è stato avvicinato dai Marvel Studios per la regia di un cinecomic di prossima produzione (si presume si parli di Doctor Strange), un’offerta però rimandata prontamente al mittente.

Nell’intervista Alvarez ha spiegato che, seppur lavorare per i Marvel Studios sia da considerare un privilegio, la libertà creativa conta più di tutto e certi meccanismi narrativi nel Marvel Cinematic Universe non lasciano spazio all’estro creativo. Ovviamente non ha chiuso definitivamente la porta ai Marvel Studios, voi in quale film lo verreste vedere in cabina di regia?

Prossimamente Alvarez sarà nelle sale con Don’t Breathe, rimangono in piedi i progetti legati a Evil Dead 2, Dante’s Interno e Monsterpocalypse.