Il regista Denis Villeneuve sta dimostrando di avere una passione innata per il genere fantascientifico, il primo passo è arrivato dall’ottimo Arrival, nel prossimo futuro poi sarà la volta di Blade Runner 2049, per terminare, quasi certamente con la regia del reboot di Dune, classico del 1984.

L’accordo tra il regista e la Legendary Pictures, la società che di recente ha acquisito i diritti di sfruttamento dai familiari dello scrittore Frank Herbert, è stato annunciato questa sera da Variety, il quale sembra darlo quasi per fatto, d’altronde è stato lo stesso regista, solo qualche mese fa, a rivelare che il suo sogno sarebbe stato quello di mettere le mani su questo progetto.

Tra i produttori del nuovo franchise, che si tratti film o serie tv, ritroveremo Thomas Tull, Mary Parent e Cale Boyter, mentre Brian Herbert, Byron Merritt e Kim Herbert saranno i produttori esecutivi.

Il romanzo originale è stato rilasciato nel 1965, vincendo in un colpo solo il premio Nebula ed il premio Hugo. Nel tempo Herbert ha dato vita ad altri cinque romanzi i quali hanno dato vita al Ciclo delle Dune, proseguito in seguito da Brian Herbert (il figlio di Frank) assieme a Kevin J. Anderson. La storia ruota intorno alle battaglie tra la dinastia Atreides ed a quella Harkonnen per il controllo del pianeta desertico Arrakis, località in cui viene prodotta una sostanza fondamentale per lo sviluppo della società intergalattica.

Nel 1984 David Lynch si adoperò portando in sala la sua trasposizione cinematografica, il film fu un fiasco al cinema, ma amato incondizionatamente dai puristi del genere sci-fi.