Arrivano finalmente aggiornamenti consistenti riguardo lo sviluppo della serie in live action dedicata all'universo videoludico Halo.

A rilasciare qualche nuovo dettaglio è stato in questi giorni Gary Levine, presidente della programmazione di Showtime. Prima di tutto ha voluto confermare che il protagonista dello show sarà Master Chief, aggiungendo tra l'altro che la storia si concentrerà su elementi fantascientifici, tralasciando qualsiasi aspetto fantasy.

Lo show dovrebbe arrivare nel 2020, e sarà incentrata su un epico conflitto, ambientato nel 26simo secolo, tra l’umanità e una razza aliena nota come Covenant.

Sulla scelta di Kyle Killen come showrunner il CEO ha dichiarato quanto segue:

Abbiamo preso consapevolmente la decisione di ingaggiare uno sceneggiatore non conosciuto per il sci-fi o grandi film di battaglie. Volevamo essere certi di dare più risalto al dramma umano.

In via di sviluppo dal lontano 2014, la serie tv Halo sarà co-prodotta da Showtime, con Microsoft/343Industries e la Amblin Television di Steven Spielberg. In cabina di sceneggiatura, e nel ruolo di showrunner, ci sarà Kyle Killen (Awake), mentre il regista Rupert Wyatt (L'Alba del Pianeta delle Scimmie) avrà il compito di dirigere alcuni episodi dei 10 ordinati.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.