Tra le tante attenzioni che Giffoni Experience riscuote in Italia e nel mondo come soggetto innovativo nell’ambito degli eventi culturali internazionali, la recente attestazione di affetto e stima della capitale del Giappone è certamente un riconoscimento importante.

Gli organizzatori del Festival - diretto da Mitsuo Tahira - che da 26 anni si svolge a Tokyo, avevano in programma una rilettura del proprio progetto e un rilancio della manifestazione. Negli ultimi tre anni il team del Kineko International Children’s Film Festival ha preso parte a Giffoni per verificare le strategie, la missione e la visione dell’evento: dalla selezione dei film al coinvolgimento dei ragazzi, dal suo radicamento nel territorio all’espansione internazionale.

Giffoni, quindi, è stato preso come modello e già da questa edizione molte iniziative sono state da esempio per il programma del Festival di Tokyo. Secondo gli organizzatori non poteva, quindi, mancare un tributo a Giffoni e, per la prima volta, viene assegnato a un festival l’onore di essere protagonista e leader in un contesto internazionale così importante.

Il direttore del Kineko, Tahira, ha invitato il sindaco di Setagaya, città metropolitana di Tokyo, Nobuto Hosaka a consegnare a Claudio Gubitosi il premio 2018 con questa motivazione: 

Tokyo onora una persona che ha contribuito alla cinematografia per ragazzi e ai festival loro dedicati, per lo straordinario esempio che il Giffoni Film Festival ha dato al Kineko e ai festival cinematografici di tutto il mondo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.