Il franchise Dark Universe non è morto, e la conferma sembra essere arrivata nel tardo pomeriggio odierno.

Dopo il mezzo flop al botteghino fatto registrare da La Mummia, il mega franchise Dark Universe ha subito un pesante rallentamento nello stato del suo sviluppo, con gli altri capitoli annunciati in precedenza messi in standby. The Wrap, però, ha rivalto oggi che lo stato di standby sembra oramai pronto ad essere annullato.

Secondo il noto sito, il prossimo capitolo del Dark Universe, ovvero The Insibible Man (L'Uomo Invisibile), avrebbe ottenuto il via libera dallo studios, ma con due importanti novità. La prima, quella più clamorosa, riguarderebbe il nome del protagonista che, a detta della fonte, non sarebbe più Johnny Depp. La seconda, invece, riguarderebbe il nome del regista collegato alla regia, ossia Leigh Whannell.

La defezione di Depp, se fosse confermata, potrebbe tranquillamente riguardare i problemi comportamentali che l'attore ha dimostrato di avere nell'ultimo periodo, unitamente al calo di appeal nei confronti del pubblico americano. Per quanto riguarda l'ipotetica scelta di Whannell alla regia, qui il discorso potrebbe essere molto più interessante. La fonte rivela, infatti, che Whannell, oltre a dirigere il film, sarebbe impegnato anche in cabina di sceneggiatura e co-produzione (con la Blumhouse di Jason Blum). Se quest'ultima notizia fosse confermata, allora andrebbe a dare credibilità a voci passate che volevano Jason Blum pronto a piombare sulla Dark Universe della Universal Pictures.

Che sia realmente la Blumhouse di Jason Blum l'unica possibilità di vedere la Dark Universe tornare alla ribalta? Beh, lo scopriremo molto presto.


Il Dark Universe è partito con Dracula Untold, ed è proseguito con La Mummia nel 2017. Per il prossimo futuro sono stati messi in produzione altri film, ossia L’Uomo Invisibile, La Moglie di Frankenstein, Il Mostro della Laguna, Wolfman e tanti altri, l’obiettivo finale sarà poi realizzare un crossover in pieno stile Avengers.



Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.