News

Il CTS consente la riapertura dei cinema dal 27 marzo


Una piccola luce di un possibile, seppur tenue, ritorno alla normalità. E’ questo quello che si evince dal via libera dato dal CTS (Comitato Tecnico Scientifico) alla riapertura dei cinema dal 27 marzo.

La data scelta dal ministro Franceschini, che ha esposto il piano di riapertura al CTS il quale si è espresso favorevolmente – anche se “inasprendo” alcune limitazioni -, non è casuale: il 27 marzo, infatti, sarà la giornata mondiale del teatro.

Ovviamente, per poter riaprire i cinema dovranno adottare rigidi protocolli di sicurezza anti-Covid: sale con capienza al 25% con massimo di 200 persone al chiuso, obbligo di indossare la mascherina e divieto di consumare cibi e bevande all’interno dei cinema.

Si spera che, se i dati sulla pandemia da Coronavirus dovessero migliorare, le limitazioni possano ridursi per tornare, alla fine, alla normalità in toto. Ma questo è comunque un buon punto da cui ripartire.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.