Tra le critiche maggiori ottenute dal lavoro di Zack Snyder per Batman v Superman non si può non menzionare l’approccio dark del regista di 300, quel tono cupo fin troppo diverso dal Marvel Cinematic Universe, che tanto bene sta facendo da anni.

A tal proposito, Variety ha voluto tirare le somme sui futuri piani della Warner Bros per far si che il DC Extended Universe non cada nuovamente sugli stessi ostacoli creativi; prendendo spunto dal possibile coinvolgimento di Geoff Johns nel progetto come figura simile a quella di Kevin Feige nel Marvel Cinematic Universe, pare che il tono dei prossimi film, Justice League su tutti, sarà molto più adatto alla massa.

In alcuni passaggi del post di Variety si può intuire tutta la volontà della Warner Bros di rendere Batman v Superman il classico film di transizione tra uno stile come quello di L’Uomo d’Acciaio e quello più consono alla volontà del pubblico pagante …. insomma in casa Warner parte la corsa all’imitazione….Disney e Marvel sono avvisati!!!

Justice League (parte 1 e parte 2) sarà diretto da Zack Snyder, nel cast confermati al momento Henry Cavill, Ben Affleck, Gal Gadot, Jason Momoa, Ezra Miller, J.K. Simmons, Amber Heard e Ray Fisher. Le riprese sono fissate per l’inizio della prossima settimana a Londra.

Justice League parte 1 esordirà nelle sale Usa il 17 novembre 2017