I Medici 3: La recensione del finale di serie

I Medici 3 Recensione Finale

E' finita. Purtroppo, è già finita. Gli ultimi due episodi della terza e conclusiva stagione de "I Medici" sono appena andati in onda, e già si sente la loro mancanza. Ecco la nostra recensione.

Una serie così bella, profonda, ben scritta e ben recitata meritava un finale degno e, fortunatamente, così è stato. Gli ultimi due episodi di I Medici, che si focalizzano sul periodo immediatamente precedente alla morte del Magnifico, hanno saputo veramente lasciare il segno.

Gli sceneggiatori hanno deciso di concentrare le loro attenzioni sui due assoluti protagonisti di quegli ultimi anni: Lorenzo de Medici, ovviamente e il predicatore Girolamo Savonarola, oramai uomo più potente di Firenze. Normalmente una visione così personalistica della storia non è mai positiva, ma dobbiamo dire che in questo caso gli scrittori sono stati abili nel trasformare questi due uomini in semplici veicoli di differenti idee e visioni del mondo.

Grazie soprattutto alle prove eccezionali di entrambi gli attori, Daniel Sharman e Francesco Montanari, gli spettatori vengono letteralmente immersi nell'atmosfera di quegli anni turbolenti ma bellissimi. Senza creare i soliti buoni e cattivi, questa serie ha avuto fino all'ultimo la capacità mostrare il mondo dell'epoca per quello che era, prendendosi delle licenze storiche tutto sommato trascurabili, che non levano nulla alla grandezza dell'opera.

Alcuni dialoghi dell'ultimo episodio sono veramente emozionanti e mirabili per la capacità di condensare così tanta storia in poche battute. Penso in particolare alla scena dove, sul letto di morte, Lorenzo il Magnifico si fa confessare proprio dal suo nemico, il Savonarola che, di lì a poco, prenderà il potere con il solo intento di distruggere tutta l'arte creata grazie al mecenatismo di Lorenzo.

Francamente tre anni fa, quando fu presentata la prima stagione, peraltro non esente da difetti, molti erano scettici. Una grande produzione italiana (seppur internazionale), che finalmente riprendesse in mano l'immenso patrimonio storico di questo Paese mancava da anni. Invece i Medici ha saputo sorprendere, crescendo di stagione in stagione, per arrivare a questa terza, che è stata veramente un prodotto di altissimo livello sotto tutti i punti di vista.

Se la saga di Lorenzo, purtroppo, finisce qui, speriamo che presto altri coraggiosi autori e produttori possano tornare a raccontare qualche grande pagina del passato in maniera così emozionante.

⭐⭐⭐⭐⭐

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *