La paura nei confronti dei clown non è cosa così assurda come possa sembrare. Anche diverse celebrità ne sono affette - tra cui Johnny Depp - ma i clown sono anche personaggi molto amati dai bambini. Col romanzo IT, e con la miniserie tv derivata, la figura del clown ha cambiato il proprio immaginario diventando qualcosa di pericoloso e terrificante.

Con l'arrivo del nuovo film di Andrés Muschietti tratto dall'omonimo romanzo di Stephen King, il cui trailer ha battuto ogni record di visualizzazioni su YouTube, i clown americani si sono scagliati contro il film e contro il personaggio di Pennywise, il malefico essere assassino di bambini. Il motivo è semplice: i clown professionisti starebbero attraversando un periodo di crisi lavorativa proprio a causa del personaggio creato da King che sta per rivivere sul grande schermo interpretato da Bill Skarsgård .

I clown membri dell'organizzazione che li riunisce non hanno esitato a esternare la loro preoccupazione di fronte alla sempre più sporadica richiesta di clown proprio per la paura che loro genererebbero nei bambini. Ecco quanto detto da Nick Kane, in arte Mr. Kane:

"Non appena le cose iniziano a normalizzarsi esce il trailer di IT e siamo di nuovo nelle stesse condizioni di prima".

Una situazione poco piacevole, dunque, per chi lavora cercando di portare felicità ai bambini; in aggiunta a ciò vanno ricordati anche gli eventi poco piacevoli accaduti in America poco tempo fa in cui in diverse città erano comparse delle persone travestite da clown terrificanti emuli di Pennywise.

Ecco il trailer del film:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.