Lo spin-off di Fast & Furious Hobbs & Shaw ha scatenato una polemica non indifferente. Il produttore della saga con Vin Diesel ha infatti denunciato la Universal Pictures. Ecco perché.

Secondo la notizia riportata da Deadline, il produttore della saga action Neal Moritz ha denunciato lo studio per violazione del contratto verbale e frode dopo essere stato estromesso dallo spin-off.

Nella denuncia, depositata presso la Corte Suprema di Los Angeles, si può leggere che la Universal avrebbe stabilito che Moritz dovesse modificare modificare il suo accordo verbale accettando un pagamento nettamente inferiore oppure sarebbe stato estromesso dal progetto.

La Universal, però, ha sfruttato ugualmente le idee del produttore per lo spin-off senza rispettare dunque l'accordo verbale.