Nella giornata odierna si è concluso un enorme affare tra Hasbro e la Saban Properties LLC che porterà il franchise Power Rangers e tanti altri nelle mani dei primi.

Grazie ad un aggiornamento proveniente da ComingSoon.net è noto da oggi che Saban ha ceduto alla Hasbro i diritti di sfruttamento legato al franchise Power Rangers, nonchè quelli relativi ai marchi My Pet Monster, Popples, Julius Jr., Luna Petunia e Treehouse Detective. La fonte rivela che la trattativa si sia conclusa per una cifra stimata di 522 milioni di dollari.

Ecco a tal proposito le parole di Brian Goldner, CEO di Hasbro:

“Power Rangers è un brand iconico costruito su un vero e proprio patrimonio di storie e merchandising con un grandissimo potenziale che verrà sfruttato al meglio da Hasbro. Poco dopo aver avviato il nostro accordo di licenza, è diventato subito chiaro che dovevamo iniziare a investire per sbloccare il vero potenziale di Power Rangers. Vediamo molte opportunità per i Power Rangers nel nostro intero Brand Blueprint: dai giocattoli ai videogiochi, ai prodotti di consumo, ai giochi digitali e all’intrattenimento”.

I primissimi prodotti Saban branderizzati Hasbro arriveranno sul mercato dal 2019, con la stessa Saban impegnata come consulente per aiutare lo sviluppo di nuove idee. Grazie alla longeva collaborazione tra Paramount Pictures e Hasbro è possibile che il franchise cinematografico Power Rangers, rinato lo scorso anno sotto il marchio Lionsgate, potrebbe trovare nuova linfa.