Molto attivo nel campo dello sci-fi e del fantasy, il regista messicano Guillermo Del Toro sarebbe in trattative con la Lucasfilm per dirigere uno dei prossimi film del franchise Star Wars, a seguito dell'annuncio diramato dalla Disney e dalla Lucasfilm sulla creazione di un universo espanso della saga creata da George Lucas.

Il regista di Hellboy, Il labirinto del fauno e Pacific Rim, però, ha preferito usare i piedi di piombo evitando altresì di illudere fan e addetti ai lavori su una sua possibile regia:

"Non posso fare commenti precisi, altrimenti poi qualcuno scriverà 'Oh, Guillermo sta facendo Star Wars!' e io farò la figura dell'idiota. Neil Gaiman una volta ha detto 'Mi piacerebbe scrivere Doctor Strange con Guillermo' e all'improvviso sul mio IMDb è comparso Doctor Strange. Detto questo, nell'universo di Star Wars ci sono dei personaggi fantastici e ho parlato con Kathleen Kennedy e John Knoll di alcune idee. Però io voglio fare le mie cose e le voglio fare prima, e poi mi interessa l'animazione. Adoro l'animazione".

Prima di Star Wars, quindi, il regista vorrebbe portare a compimento i suoi progetti. Anche perché non è dato a sapere quando questi ipotetici film dell'universo espanso possano vedere la luce, considerato il fatto che ci sono altri due spin-off e altri due film della serie ufficiale (Gli ultimi Jedi in uscita a dicembre) che devono ancora vedere la luce. Ma una regia di Del Toro, in ogni caso, sarebbe ben accetta.