Questa sera al cinema Armida di Sorrento si svolgerà la cerimonia di Premiazione dei Biglietti d'oro del cinema italiano, serata all'organizzata all'interno del ricco programma delle Giornate Professionali di Cinema.

I Biglietti d'Oro del cinema italiano vengono assegnati dall'ANEC (Associazione Nazionale Esercenti Cinema)  ai film che - nelle sale monitorate da Cinetel - hanno venduto più biglietti nella stagione cinematografica 2015/16.

Riceveranno l'ambito riconoscimento i tre film più visti in Italia nel periodo dicembre 2015-novembre 2016:

Quo vado? di Checco Zalone, Star Wars: Il risveglio della Forza di J.J.Abrams e Perfetti Sconosciuti di Paolo Genovesi. Inoltre a Quo vado?, Perfetti Sconosciuti e L'abbiamo fatta grossa di Carlo Verdone verrà consegnato il Biglietto d'oro come film italiano più visto.

Un premio anche per le case distribuzione che si sono distinte per numero di spettatori, il Biglietto d'Oro per le case di distribuzione sarà consegnato a Warner Bros Italia, Medusa Film e The Walt Disney Company Italia.

Un importante riconoscimento ai giovani artisti che si sono distinti nella scorsa stagione, in particolare Ilenia Pastorelli (Lo chiamavano Jeeg Robot) e Marco D’Amore (Gomorra-La serie), riceveranno la targa ANEC “Claudio Zanchi” mentre il Premio Agiscuola va al film Il piccolo Principe. Premi Speciali ANEC saranno consegnati al produttore Marco Belardi (Lotus Production) e a Francesco Boriani (Fun Food).

Nella stessa serata saranno poi consegnati i Biglietti d’Oro all’esercizio cinematografico, assegnati dall’ANEC alle sale monitorate da Cinetel che hanno conseguito il maggior numero di spettatori nella stagione cinematografica.

Per i multiplex (15 o più schermi) vince il premio The Space Roma Magliana di Roma, per i multiplex (da 8 a 14 schermi) vince Uci Cinemas Porta di Roma di Roma mentre il cinemaVictoria Multiplex di Modena si aggiudica il premio come complesso, con almeno 8 schermi, con la media schermo più alta.

Per gli altri complessi, i premi vengono attribuiti alla monosala, alla multisala da 2 a 4 schermi e alla multisala da 5 a 7 schermi, secondo le diverse fasce di popolazione delle località in cui sono ubicati:

  • Per le monosale vengono premiati i cinema Politeama di Ivrea (località fino a 50 mila abitanti),Odeon di Vicenza (da 50 a 200 mila), Savoia di Taranto (da 200 a 500 mila), Ariosto SpazioCinema di Milano (oltre 500 mila).
  • Per le multisala da 2 a 4 schermi ricevono il premio il Movieland di Fabriano (località fino a 50 mila abitanti), Odeon di Pisa (da 50 a 200 mila), Capitol di Bologna (da 200 a 500 mila), Anteo SpazioCinema di Milano (oltre 500 mila).
  • A vincere il premio per le strutture da 5 a 7 schermi sono il Metropolis di Bassano del Grappa(località fino a 50 mila abitanti), The Space Grosseto di Grosseto (da 50 a 200 mila),Multicinema Galleria di Bari (da 200 a 500 mila), Uci Cinemas Palermo di Palermo (oltre 500 mila).