Gary Oldman Giffoni
Celebrity Festival

Giffoni: Gary Oldman ospite internazionale dell’edizione 2022


Il premio Oscar Gary Oldman sarà ospite dell’edizione 2022 del Giffoni Film Festival, l’attore ritirerà tra l’altro il François Truffaut 2022.

Iniziano a pervenire i primi importanti aggiornamenti dall’edizione del celebre Giffoni Film Festival, e noi aggiungiamo, e che aggiornamenti. La star induscussa hollywoodiana Gary Oldman, infatti, farà parte del nutrito gruppo di ospiti del festival campano, l’appuntamento è fissato per il 28 luglio. Ricordiamo che tra le anteprime del festival ci sarà Rosanero, il film con protagonista Salvatore Esposito (qui i dettagli).

Ecco il comunicato stampa ufficiale:

GARY OLDMAN A #GIFFONI2022

L’attore britannico incontrerà i juror della 52esima edizione e riceverà il Premio  François Truffaut il 28 luglio

Al celebre attore Gary Oldman il François Truffaut 2022, il riconoscimento più prestigioso del Festival. Ospite internazionale della 52esima edizione, l’indiscussa icona cinematografica incontrerà i giurati il 28 luglio: saranno oltre 5000 i juror pronti ad accoglierlo.

Nel 2011 Oldman è stato insignito dell’Empire Icon Award, conferitogli per gli straordinari risultati ottenuti nel corso della sua eccezionale carriera. Nel 2018, grazie alla memorabile interpretazione di Winston Churchill nel film L’ora più buia, conquista il premio Oscar come miglior attore protagonista, il BAFTA, il Golden Globe, il SAG Award e il Palm Springs Award. È stato nominato tre volte ai Premi Oscar, quattro volte ai BAFTA, agli Emmy Awards, quattro volte agli Empire Awards, sei volte ai London Film Critics Awards e a numerosissimi altri premi e riconoscimenti per le sue doti di attore, sceneggiatore e regista acclamato.

Nel corso dell’incontro con i giffoner, Oldman ripercorrerà la sua eclettica carriera. I giurati saranno rapiti dalle storie e dagli aneddoti legati ai molteplici ruoli dell’attore, tra cui il commissario Jim Gordon (braccio destro di Batman nella lotta contro il crimine), Dracula, Beethoven, George Smiley, Sid Vicious, Herman Mankiewicz e il terrorista che dirotta l’Air Force One su cui viaggia Harrison Ford.

La sua interpretazione di Sirius Black nei film di Harry Potter porta in primo piano gli invisibili, il tema di questa edizione, ricordandoci che “tutti abbiamo sia luce che oscurità dentro di noi“, ma anche il potere di scegliere quale strada seguire.

Universalmente riconosciuto come uno dei principali attori della sua generazione, Oldman ha collezionato il più alto numero di partecipazioni a film di successo rispetto a qualsiasi altro artista attivo negli ultimi vent’anni. Ha recitato in ben quattordici film campioni d’incassi al botteghino negli Stati Uniti e nel resto del mondo. I titoli a cui ha preso parte hanno infatti guadagnato miliardi e miliardi di dollari, tanto da farlo diventare, stando a quanto dichiarato dall’Hollywood Reporter, l’attore con gli incassi più alti nella storia del cinema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.