Di serie televisive tratte da film realizzati in passato se ne sono viste negli ultimi tempi, basti pensare, per esempio, a Fargo o a Gomorra. Guardando ancora più indietro negli anni, il meccanismo delle serie tv in casa Fox ha optato per prendere un film di culto come L’esorcista e portarlo sul piccolo schermo.

Il film di William Friedkin, tratto dall’omonimo romanzo di William Peter Blatty, da esso stesso sceneggiato e per il quale ha vinto l’Oscar per la sceneggiatura non originale, verrà appunto trasposto in televisione e vedrà nel cast l’attrice Geena Davis, vincitrice di un Oscar nel 1989 per Turista per caso; l’attrice vestirà i panni di Angela Rance ( il nome non parrebbe essere stato scelto a caso), una donna che dovrà far conto sulle proprie credenze e sulla sua devozione per affrontare i drammi “demoniaci” che affliggono la sua famiglia. Chiamati a risolvere la possessione saranno due preti molto diversi tra loro.

Un progetto che, sulla carta, risulta essere piuttosto interessante e che potrebbe essere la prova definitiva per un’attrice molto spesso sottoutilizzata ma dal grande potenziale, non essendo nuova al piccolo schermo; notevoli, infatti, le sue performance in serie tv quali Una donna alla Casa Bianca e Grey’s Anatomy.