future man recensione
Rubriche Il Mondo delle Serie Tv Recensioni

La Recensione di Future Man, la serie sci-fi con Josh Hutcherson

Future Man è una serie televisiva andata in onda negli Stati Uniti d’America dal 14 novembre 2017 attraverso la piattaforma Hulu. Questa è la nostra recensione della prima stagione.

Il protagonista di questa serie (Josh Hutcherson) è un portiere di giorno e videogamers di successo di notte. In maniera del tutto inaspettata, però un giorno viene contattato da due bizzarri viaggiatori del tempo, i quali vedono in lui l’unica salvezza per l’umanità.

A metà tra una serie tv comica ed uno sci-fi vecchio stile, Future Man vede tra i protagonisti un Josh Hutcherson che, nel ruolo dell’uomo del futuro, regala ai posteri una grande prova, mostrando tutto il suo lato divertente, fino ad oggi mai apprezzato realmente.

Ad affanchiare il protagonista, Eliza Coupe e Derek Wilson, entrambi fondamentali per la buon riuscita della serie; nel particolare Wilson sin dal primo episodio si rivela un personaggio estremamente ironico con le sue battute alla Stiffler di American Pie, mentre la Coupe si trasforma da personaggio insopportabile ad uno dei più amabili.

Guardando Future Man non si può non avere l’effetto nostalgia. La serie fa leva sui viaggi nel tempo, un tema estremamente riconoscibile con quello di una pietra miliare degli anni ottanta, stiamo ovviamente parlando di Ritorno al Futuro. Non manca tra l’altro una evidentissima citazione al cinema di James Cameron.

In definitiva i 13 episodi si gustano che è un piacere, difficilmente infatti ci si annoia. Il gran finale, per nulla scontato, fa presagire ad una eventuale seconda stagione. La serie tv, a nostro modesto parere, risulta ben riuscita, e magari potrebbe aprire la porta ad altri show simili.

Al momento non è prevista una distribuzione italiana.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.