Archivi categoria: Film

Anthony Mackie rivela che Hulk sarà in Captain America: Civil War

Quando i Marvel Studios hanno annunciato il cast ufficiale di Captain America: Civil War si è capito da subito che Hulk non sarebbe stato della partita, d’altronde il Golia Verde non ha mai fatto parte dei fumetti Civil War, quindi come avrebbe potuto essere della partita…?!

Secondo Anthony Mackie però questo non è affatto vero!!!

Intervistato da BBC Radio 1, l’attore che interpreta Falcon ha parlato di Captain America: Civil War elogiando su tutti le interpretazioni di alcuni membri del cast, tra cui quelle di Robert Downey jr, Chris Evans, Scarlett Johansson e Mark Ruffalo…. si avete letto Mark Ruffalo, il nostro bravo interprete di Hulk!

Allora Hulk farà parte o meno di Captain America: Civil War?

Chiaramente la certezza al 100% non ce l’avremo almeno fino al giorno della proiezione, ma le parole di Mackie non possono che dare adito a quelle voci che in passato hanno accostato Mark Ruffalo al set di Captain America: Civil War in quello che sembra, ora più probabile, un cammeo molto importante pre-Thor: Ragnarok.

Il buon Hulk è difatti la co-star del figlio di Odino nel prossimo Thor: Ragnarok, l’ultima volta che abbiamo potuto apprezzare la sua presenza nel Marvel Cinematic Universe è stato nel finale di Avengers: Age of Ultron quando, a bordo di un quinjet, è sembrato voler volare lontano dalla Terra dopo i danni causati…. direzione spazio.

Per la cronaca, Mackie ha anche detto che Captain America: Civil War, a suo parere, sarà il miglior film del Marvel Cinematic Universe finora giunto in sala, quello che finalmente potrebbe essere preso in considerazione dagli Academy Awards come Miglior Film.

Captain America: Civil War

 

Captain America: Civil War è stato diretto da Joe e Anthony Russo, nel cast Chris Evans, Robert Downey Jr, Jeremy Renner, Scarlett Johansson, Chadwick Boseman, Sebastian Stan, Paul Rudd, Anthony Mackie, Paul Bettany, Don Cheadle, Elizabeth Olsen, Emily VanCamp, Frank Grillo, Daniel Bruhl, William Hurt, Martin Freeman e Tom Holland.

Ecco la Sinossi Ufficiale:

Il film Marvel Captain America: Civil War vede Steve Rogers al comando della nuova squadra degli Avengers, intenti a proseguire la loro lotta per salvaguardare l’umanità. Ma, quando un altro incidente internazionale in cui sono coinvolti gli Avengers provoca dei danni collaterali, le pressioni politiche chiedono a gran voce l’installazione di un sistema di responsabilità, presieduto da un consiglio d’amministrazione che sorvegli e diriga il team. Questa nuova dinamica divide gli Avengers in due fazioni: una è capeggiata da Steve Rogers, il quale desidera che gli Avengers rimangano liberi dalle interferenze governative, mentre l’altra è guidata da Tony Stark, che ha sorprendentemente deciso di sostenere il sistema di vigilanza istituito dal governo.

Captain America: Civil War sarà nelle sale il 4 maggio 2016

 

E’ Guerra! – Ecco la bellissima cover di Empire Magazine dedicata a Captain America: Civil War

La rivista Empire Magazine ha scelto il blockbuster da promuovere per la sua prossima copertina, stiamo parlando ovviamente di Captain America: Civil War, il nuovo capitolo del Marvel Cinematic Universe in uscita quest’estate.

Sulla cover scelta per i lettori di Empire Magazine giganteggia la tagline “It’s War!”, chiaro rifermento alla battaglia tra i Vendicatori rappresentata, tra l’altro, dallo splendido artwork che vede Captain America e Iron Man uno contro l’altro.

Captain America: Civil War è stato diretto da Joe e Anthony Russo, nel cast Chris Evans, Robert Downey Jr, Jeremy Renner, Scarlett Johansson, Chadwick Boseman, Sebastian Stan, Paul Rudd, Anthony Mackie, Paul Bettany, Don Cheadle, Elizabeth Olsen, Emily VanCamp, Frank Grillo, Daniel Bruhl, William Hurt, Martin Freeman e Tom Holland.

Ecco la Sinossi Ufficiale:

Il film Marvel Captain America: Civil War vede Steve Rogers al comando della nuova squadra degli Avengers, intenti a proseguire la loro lotta per salvaguardare l’umanità. Ma, quando un altro incidente internazionale in cui sono coinvolti gli Avengers provoca dei danni collaterali, le pressioni politiche chiedono a gran voce l’installazione di un sistema di responsabilità, presieduto da un consiglio d’amministrazione che sorvegli e diriga il team. Questa nuova dinamica divide gli Avengers in due fazioni: una è capeggiata da Steve Rogers, il quale desidera che gli Avengers rimangano liberi dalle interferenze governative, mentre l’altra è guidata da Tony Stark, che ha sorprendentemente deciso di sostenere il sistema di vigilanza istituito dal governo.

Captain America: Civil War sarà nelle sale il 4 maggio 2016

Ecco la cover:

Empire Magazine Cover Captain America: Civil War

Ken Watanabe presenta il primo trailer di Sea of Tree, il nuovo film di Gus Van Sant

Clamorosamente snobbato dal Festival di Cannes, il nuovo film diretto dal maestro Gus Van Sant è pronto finalmente a mostrarsi al popolo del web, stiamo parlando chiaramente di Sea of Tree.

A presentare il primo trailer internazionale di Sea of Tree è l’attore Ken Watanabe che, in compagnia di Matthew McConaughey e Naomi Watts, è parte integrande del cast di un film criptico a tratti cupo; protagonista del film un americano che tenta il suicidio in una foresta famosa per i tantissimi suicidi in Giappone (realmente esistente ai piedi del Monte Fuji), egli però, nel percorso verso la morte, incontra un altro uomo con lo stesso obiettivo, tra i due nascerà una strana complicità.

Sea of Tree è stato diretto da Gus Van Sant, nel cast Matthew McConaughey, Ken Watanabe e Naomi Watts, il rilascio americano è previsto per il 29 aprile 2016 ad opera di Roadside Attractions.

Ecco il trailer

[youtube]https://youtu.be/Q7rl3SOwDtw[/youtube]

Una nuova clip italiana dedicata a Legend, il gangster movie con il doppio Tom Hardy

01 Distribution torna a promuovere in italia il gangster movie Legend, il film che porterà in scena la vera storia dei gemelli Kray, due tra i criminali londinesi più sanguinosi della storia inglese, entrambi interpretati da uno straordinario doppio Tom Hardy.

Quest’oggi, a tal proposito, 01 Distribution ha rilasciato una clip esclusiva intitolata “I Gemelli Kray“.

Legend è stato diretto da Brian Helgeland, nel cast Tom Hardy, Emily Browning, David Thewlis, Christopher Eccleston e Chazz Palminteri.

Ecco la Sinossi Ufficiale:

Il premio Oscar® Brian Helgeland (L.A. Confidential, Mystic River) e Working Title (La teoria del tutto) presentano la vera storia dell’ascesa e della caduta dei famigerati gangster londinesi Reggie e Ronnie Kray, in una straordinaria doppia interpretazione dell’attore Tom Hardy. Insieme, i gemelli Kray conquistarono la città di Londra. Tuttavia il loro legame e il loro impero vennero minati da violente lotte di potere e da una donna, in un crescendo di follia. LEGEND è un gangster movie che racconta la storia segreta degli anni ’60 e gli eventi straordinari che hanno favorito l’egemonia criminale dei gemelli Kray.

Legend sarà distribuito in Italia il 3 marzo 2016

Ecco la clip

[youtube]https://youtu.be/hI43JY_xNTY[/youtube]

Un cast da urlo per lo spettacolare final trailer di Codice 999

Open Road ha rilasciato nella notte lo spettacolare final trailer di Codice 999 (Triple 9), l’action movie diretto da John Hillcoat con un cast da urlo capitanato da Casey Affleck e Woody Harrelson.

Il film sarà distribuito in Italia da M2 Pictures e seguirà le vicende di un gruppo di ladri organizzati che cercheranno di uccidere un poliziotto al fine di distogliere l’attenzione della polizia da un furto che hanno intenzione di fare dall’altra parte della città.

Nel cast spiccano i nomi di Kate Winslet, Casey Affleck, Chiwetel Ejiofor, Anthony Mackie, Gal Gadot, Norman Reedus, Aaron Paul e Woody Harrelson, insomma tanta roba!!

Codice 999 arriverà nelle sale Usa il 26 febbraio mentre in Italia M2 Pictures lo rilascerà il 31 marzo 2016

Ecco il trailer

[youtube]https://youtu.be/WciKCx9o2zY[/youtube]

Alfred e Lois Lane nei due nuovi characters poster di Batman v Superman: Dawn of Justice

Chi ha detto che i protagonisti assoluti della campagna promozionale di Batman v Superman: Dawn of Justice sono soltanto Batman, Superman, Wonder Woman e Lex Luthor? Beh, a dare uno sguardo a questo scatto postato su Twitter pare proprio che altri personaggi si sono guadagnati il loro piccolo posticino…. in un parcheggio!

Un utente di Twitter nella notte ha twittato un’immagine promozionale di Batman v Superman: Dawn of Justice riguardante i personaggi chiave del film diretto da Zack Snyder e, sorpresa sorpresa, tra questi spiccava anche il volto di Lois Lane (Amy Adams) e quello del fidato Alfred (Jeremy Irons), peccato che il loro posto pubblicitario era situato in un parcheggio…

Batman v Superman: Dawn of Justice è stato diretto da Zack Snyder, nel cast Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot, Laurence Fishburne, Jesse Eisenberg, Ray Fisher, Jason Momoa, Amy Adams, Holly Hunter, Jeremy Irons, Lauren Cohan, Jeffrey Dean Morgan e Diane Lane.

La Sinossi Ufficiale:

Il regista Zack Snyder (L’uomo d’Acciaio) dirige BATMAN V SUPERMAN: DAWN OF JUSTICE con il premio Oscar® Ben Affleck (Argo) nel ruolo di Batman/Bruce Wayne e Henry Cavill (L’uomo d’Acciaio, Operazione U.N.C.L.E) in quello di Superman/Clark Kent. Temendo le azioni di un supereroe, rimasto troppo a lungo senza controllo, il formidabile vigilante di Gotham City affronta il più osannato salvatore di Metropolis, mentre il mondo cerca di capire di quale eroe abbia realmente bisogno. E mentre Batman e Superman si dichiarano guerra, improvvisamente una nuova minaccia emerge, mettendo a repentaglio la sopravvivenza del genere umano.

Batman v Superman: Dawn of Justice sarà distribuito in Italia il 23 marzo 2016

Ecco il tweet

Hellraiser – Inizieranno a breve le riprese di un nuovo sequel della saga horror creata da Clive Barker

C’era una volta un film horror che aveva causato incubi a milioni di persone e che aveva lanciato il suo creatore nell’Olimpo degli autori di genere: il film in questione era Hellraiser, datato 1987, che il regista Clive Barker aveva tratto dal suo romanzo. Ebbene, dopo questo film ne seguirono altri otto, uno peggiore dell’altro. Ma la storia non finisce qui.

L’attrice Heather Lagenkamp, famosa per la sua partecipazione nella saga Nightmare, ha rivelato sul sito Scartissue.com che le riprese del decimo capitolo inizieranno a breve e che il regista e sceneggiatore è il make-up artist (?) Gary J. Tunnicliffe, già  responsabile della sceneggiatura del terribile nono capitolo (Hellraiser: Revelations) e curatore del trucco di Pinhead da La stirpe maledetta.

L’attrice si è così espressa:

mi hanno dato l’opportunità di interpretare una piccola parte in Hellraiser, il nuovo Hellraiser. Sono così entusiasta. Vado la prossima settimana per fare le riprese. Lo script è incredibile e il fatto di aver ottenuto la parte è una cosa che trovo incredibile.

Per quando riguarda l’attore Doug Bradley, interprete di Pinhead fino all’ottavo capitolo incluso, quest’ultimo ha detto di non voler tornare a recitare in un film della saga con queste precise parole postate sul suo profilo Facebook:

Signore, signori e altri. Ho sentito che sta cominciando a diffondersi la notizia del nuovo film di Hellraiser che, a quanto pare, è già in procinto di riprese. In primo luogo un punto che vorrei chiarire. Questa è la prima volta che non ho detto nulla al riguardo. Tutto il resto di cui mi avete sentito parlare riguardo a qualsiasi proposta di film di Hellraiser si riferisce solo al remake. E, per la cronaca, io ancora non so nulla al riguardo. In primo luogo ho sentito parlare di questo nuovo film intorno a Natale in una telefonata da Gary Tunnicliffe, che era il mio make-up artist da “La stirpe maledetta” fino a “Hellworld”. Gary, forse ricorderete, ha anche scritto la sceneggiatura di “Revelations” e ha scritto e sta dirigendo questo nuovo film. Posso anche affermare, contrariamente ad alcune voci che ho già sentito, che Clive Barker non è coinvolto con questo film in nessun modo, forma o contenuto. Gary ha detto che mi avrebbe mandato una copia dello script quando aveva completato una seconda bozza, ma prima che potessi essere autorizzato a mettere gli occhi sul prezioso documento, mi è stato richiesto di firmare un accordo di riservatezza. Si trattava di un documento di tre pagine che mi impediva di parlare dello script “nei bagni”, “in ascensore”, “al ristorante” o “in conversazioni telefoniche cellulari che possono essere ascoltate”. C’era anche riferimento oscuro su “gente che parla a sproposito alle convention”. Ho letto questa cosa incredulo e informato Gary che non l’avrei firmata. E questo è tutto. Chiaramente ritenevano troppo rischioso per la mia sicurezza essere autorizzato a leggere una sceneggiatura di Hellraiser. Le persone stanno morendo di fame in Siria e sono preoccupati che io parli di un film di Hellraiser? Cerchiamo di essere seri. Si può parlare di “senso della misura”? Comunque, per farla breve: un nuovo film sta arrivando e non ho nulla che fare con esso. Non sono stato in grado di prendere una decisione sul film perché non mi è era permesso leggere la sceneggiatura, a differenza di “Revelations” dove ho preso una decisione consapevole di non fare il film basata sulla scarsa qualità dello script. E questo è tutto. Pace e dolore.

Doug.

Una saga che, da molto tempo, non ha più nulla da dire; il beneficio del dubbio non lo si nega a nessuno, ma se l’intento era snaturare ciò che di buono, per non dire ottimo, era stato fatto nel primo film, allora l’operazione si può dire riuscita benissimo.

Box Office Italia – Deadpool fa centro anche in Italia, incassato mezzo milione in 24 ore

Dopo aver strappato record negli Usa ed in altri paesi nel mondo, incassando tra l’altro già 350 milioni di dollari, Deadpool fa centro anche nel Box Office Italia dove il suo esordio è subito notevole.

Per lo spin-off della saga X-Men l’incasso nelle prime 24 ore di programmazione è stato di 504 mila euro con una media per sala stellare, raccolti infatti oltre 1600 euro per sala, e stiamo parlando di sole 315 sale monitorate (saranno 400 nel weekend).

Il risultato non è di certo da record, ma risulta senza ombra di dubbio uno degli incassi più alti in assoluto per un primo capitolo di un cinecomic, che si tratti di Marvel Cinematic Universe, Universo Cinematografico X-Men o DC Expanded Universe.

Tra le stranezze da segnalare, Deadpool nel nostro paese è stato distribuito senza divieti, li dove negli Usa ha dovuto subire (a giusta ragione) il pesante Rating R (vietato ai minori non accompagnati) a causa del linguaggio non adatto a tutti, violenze gratuite e scene di sesso esplicite; misteri del nostro paese…

Nel weekend intero, di questo passo, Deadpool potrebbe centrare quota 4 milioni di euro, un grandissimo risultato che fa il paio con gli esordi spettacolari registrati in altri paesi del mondo (Usa su tutti).

Frank Matano e Paolo Ruffini nei nuovi video promozionali di Zootropolis

Zootropolis è finalmente approdato da questa sera nelle sale italiane, il nuovo cartoon Disney è infatti pronto a conquistare le zone alte del Box Office Italia, Deadpool permettendo s’intende.

Nonostante la lunga campagna promozionale abbia finalmente raggiunto le sale però dalla divisione nazionale della Disney continuano a pervenire nuovi video e, tal proposito, questa sera ve ne mostriamo alcuni.

Protagonisti dei nuovi video dal dietro le quinte dei doppiatori italiani, Paolo Ruffini e Frank Matano.

Zootropolis è stato diretto da Byron Howard, Rich Moore e Jared Bush, nel cast vocale originale Idris Elba, Shakira, Ginnifer Goodwin, Jason Bateman, Alan Tudyk, J.K. Simmons e Octavia Spencer.

La Sinossi ufficiale:

La moderna metropoli di Zootropolis è una città diversa da qualsiasi altra. Composta da quartieri differenti come l’elegante Sahara Square e la gelida Tundratown, accoglie animali di ogni tipo. Dal gigantesco elefante al minuscolo toporagno, a Zootropolis tutti vivono insieme serenamente, a prescindere dalla razza a cui appartengono. Ma al suo arrivo in città, la simpatica e gentile agente Judy Hopps, scopre che la vita di una coniglietta all’interno di un corpo di polizia dominato da animali grandi e grossi, non è affatto facile. Decisa comunque a dimostrare il suo valore, Judy si lancia nella risoluzione di un caso misterioso per cui dovrà lavorare al fianco di una volpe loquace e truffaldina di nome Nick Wilde.

Zootropolis sarà distribuito in Italia il 18 febbraio 2016

Ecco i video

[youtube]https://youtu.be/S3J82Vy3PNw[/youtube]

[youtube]https://youtu.be/l9bm-93bf5w[/youtube]

[youtube]https://youtu.be/b2AvAJKGbxo[/youtube]

[Rumour] Emily Blunt dopo Into the Woods sarà Mary Poppins per la Disney

Non si tratta di una notizia certa, ma leggendo le parole riportate da Variety pare che qualcosa di vero alla fine ci sia: Emily Blunt potrebbe essere la scelta numero uno della Disney per il secondo adattamento live action delle gesta di Mary Poppins, il personaggio letterario creato da P.L. Travers.

Secondo la fonte l’attrice trentaduenne al momento sarebbe riluttante, non per il ruolo in se, ma per la sua seconda gravidanza ancora non portata al termine; nel caso però dovesse accettare ritroverebbe il regista Rob Marshall ed i produttori Marc Platt e John DeLuca, ovvero la stessa squadra creativa con cui ha collaborato in Into the Woods, altro fantasy Disney giunto in sala lo scorso anno.

Il nuovo adattamento live action incentrato sul personaggio di Mary Poppins sarà ambientato 20 anni dopo gli eventi narrati nel primo capitolo giunto in sala nel 1964.

Mary Poppins (titolo provvisorio) sarà diretto da Rob Marshall e non ha una data di rilascio.

Una delle mogli di Immortan Joe in Mad Max: Fury Road scelta per La Torre Nera?

Con molta calma prosegue, o almeno così sembra, il casting di The Dark Tower (La Torre Nera), l’adattamento cinematografico targato Sony Pictures del noto romanzo horror di Stephen King.

Secondo l’ultimo aggiornamento proveniente da The Wrap pare che Abbey Lee sia entrata in trattative con la Sony per il ruolo principale femminile in The Dark Tower; l’attrice lo scorso anno si è fatta apprezzare per aver interpretato una delle mogli di Immortan Joe, il super villain di Mad Max: Fury Road, il capolavoro di George Miller.

Se la Lee dovesse essere ingaggiata, andrebbe a far compagnia ai già certi Idris Elba e Matthew McConaughey, oltre che al regista Nikolaj Arcel.

The Dark Tower sarà prodotto da Ron Howard, Brian Grazer e Erica Huggins, la sceneggiatura è stata firmata da Jeff Pinkner e Akiva Goldsman, nel cast al momento confermato il solo Idris Elba con Matthew McConaughey sempre più certo nel ruolo da villain, Nikolaj Arcel sarà il regista.

The Dark Tower non ha una data di rilascio

Dwayne Johnson pronto a tornare a “battersi” contro i terremoti nel sequel di San Andreas

Il granitico Dwayne Johnson è pronto a tornare a districarsi tra terremoti di ogni genere nel clamoroso sequel di San Andreas, il disaster movie dello scorso anno capace di incassare poco meno di 500 milioni di dollari in tutto il mondo.

New Line Cinema ha annunciato quest’oggi che si tratta per produrre nel prossimo futuro un sequel di San Andreas che porti la catastrofa cinematografica dalla mitica faja di San Andreas al temuto Anello di Fuoco del Pacifico, la zona più sismica dell’intero pianeta Terra composta da oltre 450 vulcani che si estende per oltre 40.000 km confinando con 4 continenti.

Dwayne Johnson, secondo le ultime da ComingSoon.net, dovrebbe tornare ad interpretare l’indomito pompiere Ray Gaines mentre Neil Widener e Gavin James al momento sarebbero già a lavoro sulla sceneggiatura.

San Andreas 2 (titolo molto provvisorio) è attualmente in fase di pre-produzione