Archivi categoria: Cinecomics

Anthony Mackie rivela che Hulk sarà in Captain America: Civil War

Quando i Marvel Studios hanno annunciato il cast ufficiale di Captain America: Civil War si è capito da subito che Hulk non sarebbe stato della partita, d’altronde il Golia Verde non ha mai fatto parte dei fumetti Civil War, quindi come avrebbe potuto essere della partita…?!

Secondo Anthony Mackie però questo non è affatto vero!!!

Intervistato da BBC Radio 1, l’attore che interpreta Falcon ha parlato di Captain America: Civil War elogiando su tutti le interpretazioni di alcuni membri del cast, tra cui quelle di Robert Downey jr, Chris Evans, Scarlett Johansson e Mark Ruffalo…. si avete letto Mark Ruffalo, il nostro bravo interprete di Hulk!

Allora Hulk farà parte o meno di Captain America: Civil War?

Chiaramente la certezza al 100% non ce l’avremo almeno fino al giorno della proiezione, ma le parole di Mackie non possono che dare adito a quelle voci che in passato hanno accostato Mark Ruffalo al set di Captain America: Civil War in quello che sembra, ora più probabile, un cammeo molto importante pre-Thor: Ragnarok.

Il buon Hulk è difatti la co-star del figlio di Odino nel prossimo Thor: Ragnarok, l’ultima volta che abbiamo potuto apprezzare la sua presenza nel Marvel Cinematic Universe è stato nel finale di Avengers: Age of Ultron quando, a bordo di un quinjet, è sembrato voler volare lontano dalla Terra dopo i danni causati…. direzione spazio.

Per la cronaca, Mackie ha anche detto che Captain America: Civil War, a suo parere, sarà il miglior film del Marvel Cinematic Universe finora giunto in sala, quello che finalmente potrebbe essere preso in considerazione dagli Academy Awards come Miglior Film.

Captain America: Civil War

 

Captain America: Civil War è stato diretto da Joe e Anthony Russo, nel cast Chris Evans, Robert Downey Jr, Jeremy Renner, Scarlett Johansson, Chadwick Boseman, Sebastian Stan, Paul Rudd, Anthony Mackie, Paul Bettany, Don Cheadle, Elizabeth Olsen, Emily VanCamp, Frank Grillo, Daniel Bruhl, William Hurt, Martin Freeman e Tom Holland.

Ecco la Sinossi Ufficiale:

Il film Marvel Captain America: Civil War vede Steve Rogers al comando della nuova squadra degli Avengers, intenti a proseguire la loro lotta per salvaguardare l’umanità. Ma, quando un altro incidente internazionale in cui sono coinvolti gli Avengers provoca dei danni collaterali, le pressioni politiche chiedono a gran voce l’installazione di un sistema di responsabilità, presieduto da un consiglio d’amministrazione che sorvegli e diriga il team. Questa nuova dinamica divide gli Avengers in due fazioni: una è capeggiata da Steve Rogers, il quale desidera che gli Avengers rimangano liberi dalle interferenze governative, mentre l’altra è guidata da Tony Stark, che ha sorprendentemente deciso di sostenere il sistema di vigilanza istituito dal governo.

Captain America: Civil War sarà nelle sale il 4 maggio 2016

 

E’ Guerra! – Ecco la bellissima cover di Empire Magazine dedicata a Captain America: Civil War

La rivista Empire Magazine ha scelto il blockbuster da promuovere per la sua prossima copertina, stiamo parlando ovviamente di Captain America: Civil War, il nuovo capitolo del Marvel Cinematic Universe in uscita quest’estate.

Sulla cover scelta per i lettori di Empire Magazine giganteggia la tagline “It’s War!”, chiaro rifermento alla battaglia tra i Vendicatori rappresentata, tra l’altro, dallo splendido artwork che vede Captain America e Iron Man uno contro l’altro.

Captain America: Civil War è stato diretto da Joe e Anthony Russo, nel cast Chris Evans, Robert Downey Jr, Jeremy Renner, Scarlett Johansson, Chadwick Boseman, Sebastian Stan, Paul Rudd, Anthony Mackie, Paul Bettany, Don Cheadle, Elizabeth Olsen, Emily VanCamp, Frank Grillo, Daniel Bruhl, William Hurt, Martin Freeman e Tom Holland.

Ecco la Sinossi Ufficiale:

Il film Marvel Captain America: Civil War vede Steve Rogers al comando della nuova squadra degli Avengers, intenti a proseguire la loro lotta per salvaguardare l’umanità. Ma, quando un altro incidente internazionale in cui sono coinvolti gli Avengers provoca dei danni collaterali, le pressioni politiche chiedono a gran voce l’installazione di un sistema di responsabilità, presieduto da un consiglio d’amministrazione che sorvegli e diriga il team. Questa nuova dinamica divide gli Avengers in due fazioni: una è capeggiata da Steve Rogers, il quale desidera che gli Avengers rimangano liberi dalle interferenze governative, mentre l’altra è guidata da Tony Stark, che ha sorprendentemente deciso di sostenere il sistema di vigilanza istituito dal governo.

Captain America: Civil War sarà nelle sale il 4 maggio 2016

Ecco la cover:

Empire Magazine Cover Captain America: Civil War

Alfred e Lois Lane nei due nuovi characters poster di Batman v Superman: Dawn of Justice

Chi ha detto che i protagonisti assoluti della campagna promozionale di Batman v Superman: Dawn of Justice sono soltanto Batman, Superman, Wonder Woman e Lex Luthor? Beh, a dare uno sguardo a questo scatto postato su Twitter pare proprio che altri personaggi si sono guadagnati il loro piccolo posticino…. in un parcheggio!

Un utente di Twitter nella notte ha twittato un’immagine promozionale di Batman v Superman: Dawn of Justice riguardante i personaggi chiave del film diretto da Zack Snyder e, sorpresa sorpresa, tra questi spiccava anche il volto di Lois Lane (Amy Adams) e quello del fidato Alfred (Jeremy Irons), peccato che il loro posto pubblicitario era situato in un parcheggio…

Batman v Superman: Dawn of Justice è stato diretto da Zack Snyder, nel cast Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot, Laurence Fishburne, Jesse Eisenberg, Ray Fisher, Jason Momoa, Amy Adams, Holly Hunter, Jeremy Irons, Lauren Cohan, Jeffrey Dean Morgan e Diane Lane.

La Sinossi Ufficiale:

Il regista Zack Snyder (L’uomo d’Acciaio) dirige BATMAN V SUPERMAN: DAWN OF JUSTICE con il premio Oscar® Ben Affleck (Argo) nel ruolo di Batman/Bruce Wayne e Henry Cavill (L’uomo d’Acciaio, Operazione U.N.C.L.E) in quello di Superman/Clark Kent. Temendo le azioni di un supereroe, rimasto troppo a lungo senza controllo, il formidabile vigilante di Gotham City affronta il più osannato salvatore di Metropolis, mentre il mondo cerca di capire di quale eroe abbia realmente bisogno. E mentre Batman e Superman si dichiarano guerra, improvvisamente una nuova minaccia emerge, mettendo a repentaglio la sopravvivenza del genere umano.

Batman v Superman: Dawn of Justice sarà distribuito in Italia il 23 marzo 2016

Ecco il tweet

Box Office Italia – Deadpool fa centro anche in Italia, incassato mezzo milione in 24 ore

Dopo aver strappato record negli Usa ed in altri paesi nel mondo, incassando tra l’altro già 350 milioni di dollari, Deadpool fa centro anche nel Box Office Italia dove il suo esordio è subito notevole.

Per lo spin-off della saga X-Men l’incasso nelle prime 24 ore di programmazione è stato di 504 mila euro con una media per sala stellare, raccolti infatti oltre 1600 euro per sala, e stiamo parlando di sole 315 sale monitorate (saranno 400 nel weekend).

Il risultato non è di certo da record, ma risulta senza ombra di dubbio uno degli incassi più alti in assoluto per un primo capitolo di un cinecomic, che si tratti di Marvel Cinematic Universe, Universo Cinematografico X-Men o DC Expanded Universe.

Tra le stranezze da segnalare, Deadpool nel nostro paese è stato distribuito senza divieti, li dove negli Usa ha dovuto subire (a giusta ragione) il pesante Rating R (vietato ai minori non accompagnati) a causa del linguaggio non adatto a tutti, violenze gratuite e scene di sesso esplicite; misteri del nostro paese…

Nel weekend intero, di questo passo, Deadpool potrebbe centrare quota 4 milioni di euro, un grandissimo risultato che fa il paio con gli esordi spettacolari registrati in altri paesi del mondo (Usa su tutti).

Il fenomeno Deadpool è pronto alla prova di italiano – Lo spin-off X-Men sbarca al cinema

Come spesso accade, noi italiani siamo quasi sempre gli ultimi a gioire dei grandi blockbusters hollywoodiani, questa volta però la divisione nazionale della 20th Century Fox è riuscita nell’impresa di portare il fenomeno Deadpool nel belpaese con una sola settimana di ritardo.

Da stasera Wade Wilson aka Deadpool, il mitico Merc Chiaccherone della Marvel interpretato da Ryan Reynolds, sbarca nelle nostre sale con un carico di milioni sulle spalle guadagnati a suon di record nella sua prima settimana di programmazione; continuerà il suo cammino trionfale anche qui da noi?

L’Italia non ha mai amato molto il genere cinecomic, ma per Deadpool si potrebbe di certo fare la classica eccezione: è epico, è divertente all’inverosimile, è vietato ai minori non accompagnati, ma soprattutto porta con se uno spirito tutto nuovo in un genere oramai sempre più predominante nella nostra quotidianità; insomma sembra avere tutte le armi per ammaliare il popolo italico già dal suo primo weekend di programmazione.

Noi abbiamo visto in anteprima ieri il film, potrete leggere la recensione cliccando qui, ma di certo il nostro spazio dedicato al fenomeno del momento non è mica finito….. occhio quindi ai prossimi giorni!!!

Deadpool è stato diretto da Tim Miller, nel cast Ryan Reynolds, Morena Baccarin, Ed Skrein, Gina Carano, TJ Miller e Brianna Hildebrand.

Sinossi:

Wade Wilson, ex agente operativo delle Special Forces e mercenario, si sottopone a un terribile esperimento per guarire dal cancro e acquisisce l’eccezionale potere del fattore rigenerante. Con la sua nuova abilità di guarire rapidamente e un pungente senso dell’umorismo, Deadpool andrà dall’uomo che gli ha quasi rovinato la vita.

Deadpool arriverà in Italia il 18 febbraio 2016

[youtube]https://youtu.be/F5iHRIEskA0[/youtube]

Un faccia a faccia epico nel nuovo scatto ufficiale di Batman v Superman: Dawn of Justice

Warner Bros ha rilasciato in mattinata il nuovo scatto fotografico ufficiale dedicato a Batman v Superman: Dawn of Justice, il prossimo cinecomic del DC Expanded Universe.

Protagonista del nuovo scatto ufficiale, l’epico faccia a faccia tra il Crociato di Gotham ed il paladino di Krypton, chiaramente faccia a faccia che porterà all’epico scontro che tutti potremo apprezzare dal prossimo marzo.

Date uno sguardo al nostro articolo dedicato alle preoccupazioni di Warner Bros in merito al budget di Batman v Superman: Dawn of Justice.

Batman v Superman: Dawn of Justice è stato diretto da Zack Snyder, nel cast Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot, Laurence Fishburne, Jesse Eisenberg, Ray Fisher, Jason Momoa, Amy Adams, Holly Hunter, Jeremy Irons, Lauren Cohan, Jeffrey Dean Morgan e Diane Lane.

La Sinossi Ufficiale:

Il regista Zack Snyder (L’uomo d’Acciaio) dirige BATMAN V SUPERMAN: DAWN OF JUSTICE con il premio Oscar® Ben Affleck (Argo) nel ruolo di Batman/Bruce Wayne e Henry Cavill (L’uomo d’Acciaio, Operazione U.N.C.L.E) in quello di Superman/Clark Kent. Temendo le azioni di un supereroe, rimasto troppo a lungo senza controllo, il formidabile vigilante di Gotham City affronta il più osannato salvatore di Metropolis, mentre il mondo cerca di capire di quale eroe abbia realmente bisogno. E mentre Batman e Superman si dichiarano guerra, improvvisamente una nuova minaccia emerge, mettendo a repentaglio la sopravvivenza del genere umano.

Batman v Superman: Dawn of Justice sarà distribuito in Italia il 23 marzo 2016

Batman v Superman: Dawn of Justice

La recensione di Deadpool con Ryan Reynolds – L’antieroe che non segue le regole

Dopo aver sbancato il box office negli USA arriva nelle sale italiane “Deadpool” il mercenario chiaccherone portato sullo schermo da un emergente regista, Tim Miller.

Gli amanti del fumetto non rimarranno delusi dall’adattamento cinematografico dell’antieroe Deadpool, il lavoro svolto da Tim Miller é stato quello di un attento lettore che non ha voluto stravolgere il personaggio portando nella versione filmica alcuni punti di forza che lo rendono unico. Sboccato,violento, così logorroico da rompere la quarta parete rivolgendosi direttamente agli spettatori, queste le caratteristiche di un eroe dei fumetti Marvel per niente facile da interpretare ma Ryan Reynolds ci riesce senza risultare estremamente banale.

Dopo l’apparizione all’interno dello spin-off dedicato a Wolverine (Wolverine-le origini), Reynolds riveste i panni del mercenario irriverente diventando lui stesso bersaglio delle sue prese in giro.

Wade Wilson (Ryan Reynolds) é un ex soldato mercenario che per sopravvivere fa qualsiasi lavoro, un giorno incontra Vanessa (Morena Baccarin) e la sua vita cambia ma, un cancro mira alla sua felicità. Un misterioso uomo gli offrirà la possibilità di guarire ma qualcosa, durante l’operazione rimane completamente sfigurato, diventa così Deadpool e la sua unica missione è ritrovare il medico che gli ha distrutto la vita. Ad aiutarlo nell’impresa e ad assicurarsi che non combini altri danni troviamo due babysitter particolari, mutanti appartenenti agli X-Men: Colosso (Stefan Kapic) e Testa Mutante Negasonica (Brianna Hildebrand).

La narrazione ritmata, il tono demenziale e poco raffinato, non deluderanno gli affezionati dell’antieroe ma anche chi lo conoscerà per la prima volta. Già i titoli di testa ci mostrano che non siamo davanti al solito film di super eroi, e ci indicano lo stile che attraverserà il film: i tradizionali nomi e cognomi sono sostituiti dai cliché dei credits tipici dei cinecomics (il regista diventa “un idiota pagato troppo”, gli sceneggiatori “i veri supereroi”).

Il nostro parere: 7

Un film comico che strizza l’occhio alla tipica narrazione degli eroi Marvel, con scene altamente ironiche e splatter senza dimenticare l’azione.

“Deadpool” esce nelle sale italiane disponibile per tutte le età (negli Stati Uniti é stata vietata la visione agli under 17) dal 18 febbraio, distribuito da 20th Century Fox Italia.

[socialpoll id=”2335871″ path=”/polls/2335871″ width=”500″]

Aggiornamenti dal live action dedicato al manga Astro Boy

Qualche anno dopo il poco fortunato adattamento in live animation, il manga Astro Boy torna in rampa di decollo per un nuovo progetto, questa volta in live action grazie alla Australia Animal Logic Entertainment in partnership con la giapponese Tezuka Productions.

Secondo l’aggiornamento odierno, la New Line Cinema (divisione Warner Bros) avrebbe affidato la sceneggiatura a Jeremy Passmore e Andre Fabrizio, i due sceneggiatori di San Andreas, il disaster movie interpretato dal granitico The Rock (Dwayne Johnson) lo scorso anno.

Astro Boy è un manga creato nel 1952 da Osamu Tezuka, la sua storia non può non ricordare il nostro Pinocchio, ambientato però nel futuro; un magnate della cittadina futuristica Metro City decide di creare un automa ad immagine e somiglianza del figli scomparso tragicamente, egli però decide di creare Astro Boy con alcune caratteristiche fisiche da supereroe, il tutto alimentato con nucleo blu, una fonte di energia inesauribile.

Astro Boy non ha ancora un regista, ma la sceneggiatura sarà firmata da Jeremy Passmore e Andre Fabrizio.

Astro Boy è attualmente in pre-produzione

Julianne Moore in trattative per interpretare il villain in Kingsman 2

L’attrice premio Oscar Julianne Moore è pronta a lanciarsi nel mondo dei cinecomics, questo almeno in base al nuovo aggiornamento proveniente da SuperHeroHype, il quale rivela che la 20th Century Fox la vorrebbe per Kingsman 2.

Secondo la fonte, la Moore sarebbe al momento in trattative con la Fox, il ruolo emerso dal post sarebbe quello del villain; l’attrice in trattative, Kingsman 2 gioverà del ritorno nel ruolo da protagonista di Taron Egerton, mentre rimane una semplice voce quella che vorrebbe Colin Firth nel ruolo del fratello gemello del suo personaggio morto in Kingsman: The Secret Service.

Kingsman 2 sarà diretto da Matthew Vaughn, nel cast Taron Egerton

Kingsman 2 arriverà nelle sale il 16 giugno 2017

La prima foto ufficiale dal set di Guardiani della Galassia vol.2 e cast definitivo!

Le riprese di Guardiani della Galassia vol. 2 sono partite da qualche giorno, ad annunciarlo era stato lo stesso regista James Gunn attraverso il solito post via Facebook, quest’oggi a tal proposito è arrivata la conferma grazie al primo scatto ufficiale dal set.

La foto rilasciata mostra, nell’ombra, i cinque attori che interpretano i Guardiani della Galassia (Zoe Saldana, Chris Pratt, Dave Bautista, con relative immagini CGI dei personaggi Groot e Rocket Raccoon) pronti alla lunga sessione di riprese.

Con il primo scatto, i Marvel Studios hanno anche rilasciato la nota ufficiale con tanto di cast definitivo:

Le riprese principali di Guardiani della Galassia Vol. 2 sono cominciate, e io non potrei essere più emozionato.

Il mio film preferito da bambino era L’uomo più forte del mondo, quindi sono felicissimo di annunciare che, sì, Kurt Russell si è unito al nostro cast e, sì, è una persona più splendida di quanto potessi immaginare.

Gli ultimi giorni sul set con lui e i nuovi componenti del cast, Pom Klementieff, Elizabeth Debicki e Chris Sullivan, sono stati i migliori della mia vita. Non pensavo che mancasse qualcuno alla nostra banda di giocattoli disadattati, ma ora che anche loro sono a bordo mi rendo conto che era effettivamente così.

Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Michael Rooker, Karen Gillan, Vin Diesel, Bradley Cooper, Sean Gunn e Glenn Close torneranno tutti.

Nei prossimi mesi ci saranno altre sorprese. Per ora fatevi bastare questo.

Devo tornare sul set! Buona giornata a tutti.

Guardians of the Galaxy vol. 2 sarà diretto da James Gunn, nel cast Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Vin Diesel, Karen Gillan e Bradley Cooper.

Guardians of the Galaxy vol. 2 arriverà nelle sale il 5 maggio 2017

Batman v Superman – Un budget sconsiderato ed una trama “non per tutti” starebbe innervosendo la Warner Bros

Dopo le chiacchere da bar di HitFix (cliccate qui) inerenti alle preoccupazioni della Warner bros sui primi pareri negativi ottenuti dagli screening di Batman v Superman: Dawn of Justice, quest’oggi è Latino Review a dire la sua su ciò che in realtà starebbe avvenendo all’interno del DC Expanded Universe.

Secondo una fonte vicina alla produzione, a rendere nervosi (non preoccupati) i piani alti della Warner Bros sarebbero due fattori molto importanti, ossia il budget e quella può essere considerata, una trama non per tutti; meglio fare chiarezza.

Sul discorso budget pare che Zack Snyder e company abbiano fatto lievitare sconsideratamente i costi di Batman v Superman, si ritiene aver superato quota 400 milioni di dollari, un costo spropositato che al momento non farebbe dormire sonni tranquilli la Warner, preoccupata di dover “obbligatoriamente” raggiungere un miliardo di dollari di incasso al botteghino per non ritenere il film un fallimento.

Per L’Uomo d’Acciaio il budget fu di circa 225 milioni, l’incasso in quell’occasione fu di 668 milioni, non proprio quello che si può considerare successo da cinecomic, ragion per cui con Batman v Superman a tal proposito c’è molto nervosismo.

Sul discorso “trama non per tutti” il problema è più articolato; L’Uomo d’Acciaio fu considerato un film non per tutti, esso infatti spaccò la critica e le aspettative dei fan riuscendo a convincere solo una porzione limitata di persone, un discorso questo che sembra pronto a riaffacciarsi anche con Batman v Superman con conseguenze però molto più pesanti a livello di immagine per il neonato DC Expanded Universe.

Latino Review non crede che la Warner Bros sia intenzionata a togliere i due capitoli della Justice League dalle mani di Zack Snyder, ma che sia più preoccupata di dover cambiare radicalmente i propri piani per il futuro del DC Expanded Universe.

….chiaramente queste preoccupazioni, o nervosismi, potrebbero tranquillamente far parte di nuove chiacchere da bar se solo Batman v Superman: Dawn of Justice si confermasse un successo economico e di critca senza precedenti, non resta quindi che attendere il prossimo marzo.

Il terzo capitolo della saga Wolverine potrebbe seguire la strada del Rating R

Seguendo la strada vincente perseguita per Deadpool, la 20th Century Fox potrebbe seriamente pensare di realizzare il futuro terzo capitolo della saga Wolverine con lo stesso format, ovvero con Rating R (vietato ai minori non accompagnati).

A dare il via alle voci che portano a questa possibilità è stata un’immagine postata attraverso Reddit direttamente dal Toy Fair 2016 di New York, l’immagine in questione mostra infatti quello che sembra il logo di Wolverine 3 con la tagline in basso che riporta la dicitura Rating R.

Chiaramente al momento mancano conferme ufficiali dai diretti interessati (la Fox, il regista James Mangold o il protagonista Hugh Jackman), ma l’occasione di realizzare un Wolverine destinato ad un pubblico adulto sembra davvero ghiotta, non resta che attendere ulteriori aggiornamenti.

Wolverine 3 sarà diretto da James Mangold, nel cast Hugh Jackman

Wolverine 3 arriverà nelle sale il 3 marzo 2017

Ecco l’immagine in questione:

Wolverine logo