Film e Serie tv in arrivo nei prossimi mesi su Apple TV+

Apple TV+ Film e Serie tv in arrivo in catalogo nei prossimi mesi

In occasione del 2023 Winter Television Critics Association press tour, Apple TV+ ha presentato una ricca line-up di serie nuove e di prossima uscita che debutteranno nei prossimi mesi.

Qui di seguito vi proponiamo il comunicato stampa integrale con tutte le informazioni su film e serie tv in arrivo in catalogo nel corso dei prossimi mesi.

IL COMUNICATO STAMPA

Dall’attesissimo ritorno di “Ted Lasso“, di cui è in arrivo la terza stagione, alle prime stagioni di nuovissime serie firmate da apprezzati storyteller, tra cui Reese Witherspoon, Jennifer Garner, Bill Lawrence, Brett Goldstein, Jason Segel, Jason Katims, Billy Crudup, Scott Z. Burns, Josh Schwartz e Stephanie Savage, David West Read, Jane Goodall e altri ancora. L’offerta sempre più crescente di serie Apple Original continuerà ad arricchire il palinsesto di Apple TV+ fino alla prossima primavera e oltre.

«Ogni anno non vediamo l’ora di offrire storie ancora più avvincenti e di qualità superiore scritte dai più talentuosi storyteller del momento e quest’anno non farà eccezione», ha dichiarato Matt Cherniss, responsabile della programmazione nazionale di Apple TV+. «Che si tratti di nuove stagioni di show pluripremiati e di grande impatto o che si tratti di storie del tutto nuove di catturare un pubblico sempre più ampio, c’è sempre qualcosa adatto a tutti da poter guardare su Apple TV+».

La line-up è stata presentata dopo aver annunciato il ritorno della terza stagione della commedia di successo “Ted Lasso“, di cui è stato anche rilasciato un first look di ciò che c’è in serbo per l’AFC Richmond.

Oltre a svelare le date d’uscita delle nuove serie originali, Apple TV+ ha presentato i trailer di “Shrinking“, “Dear Edward“, “Hello Tomorrow!” e “In viaggio con Eugene Levy“, nonché le prime immagini di “Extrapolations – Oltre il limite“, della seconda stagione di “Schmigadoon!“, di “The Last Thing He Told Me“, della seconda stagione di “The Afterparty“, di “Città in fiamme“, della seconda stagione di “Swagger” e di “The Big Door Prize“.

A partire da questa settimana, con il debutto della terza stagione della serie antologica vincitrice del NAACP Image Award “Truth Be Told” e con altri titoli che saranno annunciati a breve, le serie nuove e di prossima uscita che verranno presentate in anteprima al pubblico su Apple TV+ nei prossimi mesi includono:

“In viaggio con Eugene Levy”. In uscita il 24 febbraio

“In viaggio con Eugene Levy” segue Levy in viaggio verso alcune delle destinazioni più belle e spettacolari del mondo, vivendo emozionanti avventure con nuovi amici, tra cui l’immersione in un bagno di suoni alle Maldive, il galleggiamento sul ghiaccio in Finlandia, il contatto con la Nazione Navajo nello Utah, il comando di una barca a vela a Lisbona, l’assaggio della cultura culinaria di Tokyo e il viaggio nella giungla della Costa Rica. Lungo il percorso, Levy soggiorna anche in hotel straordinari, tra cui lo storico Gritti Palace di Venezia e un hotel sospeso sui binari di una ferrovia sopra il Parco Nazionale Kruger in Sudafrica.

Pur consapevole di non essere il tipico conduttore di programmi itineranti, di non avere solitamente uno spirito avventuroso, né di essere un esperto di viaggi in giro per il mondo, Eugene Levy è convinto che sia finalmente arrivato il momento di allargare i suoi orizzonti. Così prepara la valigia con una certa trepidazione e con la speranza che quest’esperienza possa aprire un capitolo completamente nuovo della sua vita, anche se ciò potrebbe comportare l’affrontare alcune delle sue paure più grandi. Unitevi a lui mentre si allaccia la cintura alla volta di avventure sorprendenti e illuminanti!

“Ted Lasso” – Terza stagione. In uscita a primavera

Dopo essere entrata ufficialmente a far parte della schiera delle commedie più celebri della storia, grazie alle due vittorie agli Emmy come Outstanding Comedy Series per la prima e la seconda stagione, “Ted Lasso” tornerà per la sua attesissima terza stagione nella prossima primavera.

La serie ha come protagonista Jason Sudeikis nei panni di Ted Lasso, un allenatore di football universitario del Kansas assunto per allenare una squadra di calcio professionistica in Inghilterra, nonostante non abbia alcuna esperienza come allenatore di calcio. Ma ciò che gli manca nella conoscenza, lo compensa con ottimismo, determinazione da sfavorito… e biscotti.

Nel cast della pluripremiata commedia Apple Original ci sono anche Hannah Waddingham, Brendan Hunt, Jeremy Swift, Juno Temple, Brett Goldstein, Phil Dunster, Nick Mohammed e Sarah Niles.

Jason Sudeikis è anche produttore esecutivo, insieme a Bill Lawrence con la sua Doozer Productions, in associazione con Warner Bros.Television e Universal Television, una divisione di Universal Studio Group. Anche Jeff Ingold di Doozer è produttore esecutivo con Liza Katzer in veste di co-produttrice esecutiva. La serie è stata sviluppata dallo stesso Sudeikis, Bill Lawrence, Brendan Hunt e Joe Kelly ed è basata sul format preesistente e sui personaggi di NBC Sports.

“Truth Be Told” – Terza stagione. In uscita il 20 gennaio

Gabrielle Union affianca il premio Oscar® Octavia Spencer nella terza stagione di “Truth Be Told”, la serie drammatica antologica vincitrice del NAACP Image Award, che uscirà con il primo episodio dei dieci totali il 20 gennaio su Apple TV+. “Truth Be Told” ha come protagonista Octavia Spencer nel ruolo di Poppy Scoville, una podcaster disposta a tutto – anche a rischiare la sua vita – per perseguire la verità e la giustizia. Basata sul romanzo “Are You Sleeping” di Kathleen Barber, “Truth Be Told” offre uno sguardo unico sull’ossessione americana per i podcast true crime e conduce il pubblico a considerare quale sia il risvolto della medaglia quando la ricerca della giustizia viene data in pasto all’opinione pubblica.

La terza stagione vedrà Poppy concentrarsi su un nuovo caso, mentre Gabrielle Union interpreterà Eva, una preside di liceo schietta e dai modi poco ortodossi che rimane coinvolta in un incidente problematico. “Truth Be Told” è ideata da Nichelle Tramble Spellman, che è anche produttrice esecutiva, così come la showrunner Maisha Closson (“Claws”, “Le regole del delitto perfetto”), che dirige anche gli episodi della nuova stagione. Oltre ad essere protagonista, Octavia Spencer è anche produttrice esecutiva.

“L’isola delle forme”. In uscita il 20 gennaio

“L’isola delle forme” è una nuova serie in stop motion per bambini e famiglie basata sulla trilogia bestseller di libri illustrati Shapes di Mac Barnett e Jon Klassen. La serie, che farà il suo debutto il 20 gennaio su Apple TV+, è un racconto intelligente, divertente e stimolante che si svolge su un’isola incantevole e invita gli spettatori a unirsi al serio Quadrato, all’intrepido Cerchio e all’insidioso Triangolo nelle loro avventure, mentre, sempre all’insegna del divertimento, cercano risposte e costruiscono la loro amicizia. Il tutto imparando a gestire e rispettare le reciproche differenze e mostrando ai bambini che l’amicizia può assumere molte forme.

“L’isola delle forme” è doppiata da Yvette Nicole Brown nel ruolo del narratore, da Harvey Guillen che presta la voce al Quadrato, da Scott Adsit nel ruolo del Triangolo e da Gideon Adlon in quello del Cerchio.

La serie è stata co-creata da Mac Barnett e Jon Klassen, che sono anche produttori esecutivi insieme ai vincitori dell’Emmy Kelli Bix Bixler e Drew Hodges della Bix Pix Entertainment.

“Shrinking”. In uscita il 27 gennaio

“Shrinking” è la nuova commedia Apple Original interpretata da Jason Segel e scritta dal co-creatore di “Ted Lasso” e vincitore di un Emmy, Bill Lawrence, dal protagonista, scrittore e produttore esecutivo di “Ted Lasso”, Brett Goldstein e dallo stesso Jason Segel. La serie, interpretata anche da Harrison Ford in uno dei suoi primi ruoli televisivi di rilievo, segue le vicende di un terapeuta in lutto (interpretato da Jason Segel) che inizia a infrangere le regole col dire ai suoi clienti esattamente quello che pensa, ignorando così la sua formazione e la sua etica e ritrovandosi a causare tumultuosi cambiamenti nella vita delle persone… compresa la sua. Accanto a Jason Segel e Harrison Ford, nel cast della serie troviamo Christa Miller, Jessica Williams, Michael Urie, Luke Tennie e Lukita Maxwell.

“Shrinking” è prodotta dalla Warner Bros. Television, con cui Bill Lawrence ha un accordo complessivo, e dalla Doozer Productions dello stesso Lawrence che è produttore esecutivo insieme a Segel, Brett Goldstein, Neil Goldman, James Ponsoldt, Randall Winston, Jeff Ingold e Liza Katzer. Lawrence, Segel e Goldstein sono anche i creatori della serie di cui hanno scritto il primo episodio, diretto da James Ponsoldt.

“Dear Edward”. In uscita il 3 febbraio

Prodotta da Apple Studios, scritta e diretta da Jason Katims, che è anche produttore esecutivo, “Dear Edward” è una storia emozionante, incoraggiante ed edificante sulla sopravvivenza, la resilienza, i legami tra le persone e la disamina di ciò che ci rende umani. La serie, composta da 10 episodi, è adattata dall’omonimo bestseller di Ann Napolitano ed è interpretata da un cast corale che comprende la candidata all’Emmy Connie Britton, la vincitrice del SAG Award Taylor Schilling e la new entry Colin O’Brien.

“Dear Edward” racconta la storia di Edward Adler (interpretato da Colin O’Brien), un ragazzino di 12 anni che sopravvive a un drammatico incidente aereo di cui restano vittime tutti gli altri passeggeri del volo, compresa la sua famiglia. Mentre Edward e altre persone in tutto il mondo colpite dalla tragedia cercano di dare un senso alla vita dopo l’incidente, si creano amicizie, nascono storie d’amore e si formano comunità inaspettate. La serie ritrova Jason Katims e Connie Britton di nuovo insieme dopo la loro collaborazione nel film vincitore di un Emmy “Friday Night Lights”; a completare il cast, accanto a Schilling e O’Brien, troviamo Amy Forsyth, Eva Ariel Binder, Brittany S. Hall, Idris Debrand, Carter Hudson, Maxwell Jenkins, Jenna Qureshi, Audrey Corsa, Anna Uzele, Ivan Shaw e Dario Ladani Sanchez.

“Hello Tomorrow!”. In uscita il 17 febbraio

“Hello Tomorrow!” è la nuova dramedy Apple Original interpretata e prodotta dal vincitore di premi Emmy e Critics Choice Billy Crudup. Ambientato in un mondo retro-futuro, la serie segue le vicende di un gruppo di venditori ambulanti che vendono multiproprietà lunari. Billy Crudup interpreta Jack, un venditore di grande talento e ambizione, la cui fede incrollabile in un domani più luminoso è fonte di ispirazione per i suoi colleghi, rivitalizza i suoi clienti più disperati, ma minaccia di lasciarlo pericolosamente perso nel sogno stesso che lo sostiene. Nel cast, oltre a Crudup, troviamo Haneefah Wood, Alison Pill, Nicholas Podany, Dewshane Williams, il vincitore dell’Emmy Award Hank Azaria, Matthew Maher e la candidata all’Oscar® Jacki Weaver.

“Hello Tomorrow!” è co-creata da Amit Bhalla e Lucas Jansen e prodotta da MRC Television. Stephen Falk, Jonathan Entwistle, Bhalla e Jansen sono i produttori esecutivi insieme a Billy Crudup, mentre Blake Griffin, Ryan Kalil e Noah Weinstein sono produttori esecutivi per conto di Mortal Media.

“Liaison”. In uscita il 24 febbraio

“Liaison” è una nuova serie thriller in sei episodi interpretata dal vincitore del Premio César Vincent Cassel e dalla vincitrice del Premio BAFTA Eva Green, nonché la prima serie Apple Original in lingua francese e inglese. Un thriller contemporaneo ad alta tensione che indaga su quanto gli errori del nostro passato hanno il potenziale per distruggere il nostro futuro. La serie combina l’azione con una trama imprevedibile e che si sviluppa su più livelli, in cui spionaggio e intrighi politici intralciano una lunga e appassionata storia di amore. Oltre a Cassel, la serie è interpretata anche da Eva Green, Peter Mullan, il vincitore del premio Cesar Gerard Lanvin, Daniel Francis, Stanislas Merhar, Irene Jacob, Laetitia Eido, Eriq Ebouaney, l’astro nascente del BAFTA Bukky Bakray e il vincitore dell’Emmy Thierry Fremont. 

“Liaison” è creata e scritta da Virginie Brac ed è diretta dal vincitore dell’Emmy Stephen Hopkins. La serie è co-prodotta dalle società Ringside Studios e Leonis Productions, sostenute da Newen Studio; tra i produttori esecutivi ci sono Gub Neal, Jean-Benoît Gillig, Vincent Cassel, Sarada McDermott, Stephen Hopkins, Justin Thomson ed Edward Barlow.

“Extrapolations – Oltre il limite”. In uscita il 17 marzo

“Extrapolations – Oltre il limite” è un dramma avvincente ambientato in un futuro prossimo in cui gli effetti caotici del cambiamento climatico sono diventati parte integrante della nostra vita quotidiana. Otto storie provenienti da tutto il mondo e che intrecciano amore, lavoro, fede e famiglia porteranno il pubblico a esplorare le scelte più intime, quelle in grado di cambiare la vita e che devono essere fatte quando il pianeta si trasforma più velocemente della popolazione. Ogni storia è diversa, ma la lotta per il nostro futuro è universale e, quando il destino dell’umanità si scontra con un orologio che ticchetta, la battaglia tra coraggio e compiacimento si fa sempre più urgente. Siamo abbastanza coraggiosi da diventare la soluzione alla nostra stessa rovina prima che sia troppo tardi?

La serie dello scrittore, regista e produttore esecutivo Scott Z. Burns e prodotta dalla Media Res di Michael Ellenberg, è composta da un cast stellare che vede protagonisti Meryl Streep, Sienna Miller, Kit Harington, Daveed Diggs, Edward Norton, Diane Lane, Tahar Rahim, Yara Shahidi, Matthew Rhys, Gemma Chan, David Schwimmer, Adarsh Gourav, Keri Russell, Marion Cotillard, Forest Whitaker, Eiza González, Murray Bartlett, Indira Varma, Tobey Maguire, MaameYaa Boafo, Hari Nef, Heather Graham, Michael Gandolfini, Cherry Jones, Gaz Choudhry, Ben Harper, Judd Hirsch e Neska Rose.

“Extrapolations – Oltre il limite” è prodotto da Scott Z. Burns, Michael Ellenberg, Gregory Jacobs, Dorothy Fortenberry e Lindsey Springer di Media Res.

“My Kind of Country”. In uscita il 24 marzo

Con Reese Witherspoon e Kacey Musgraves, “My Kind of Country” è una nuova serie che intende reinterpretare i talent show musicali, abbattendo le barriere nella musica country e offrendo una straordinaria opportunità ad artisti diversi e innovativi provenienti da tutto il mondo. Gli scout Allen, Guyton e Peck selezionano una serie di artisti emergenti a testa per invitarli nella casa della musica country a Nashville, nel Tennessee, e aiutarli a mostrare al pubblico il proprio talento. Il vincitore del concorso riceverà un premio da Apple Music che gli cambierà la vita, offrendogli un supporto discografico e un’esposizione senza precedenti sulla piattaforma.

Reese Witherspoon e Kacey Musgraves sono le produttrici esecutive della serie insieme a Sara Rea e Lauren Neustadter di Hello Sunshine e Jason Owen di Sandbox Entertainment, alla showrunner nominata agli Emmy Izzie Pick Ibarra e a Katy Mullan di Done + Dusted. Il vincitore dell’Emmy Adam Blackstone è il direttore musicale.

“Schmigadoon” – Seconda stagione. In uscita il 7 aprile

La seconda stagione di “Schmigadoon!”, la comedy musicale di successo vincitrice di un Emmy e di un AFI Award e creata dal co-creatore Cinco Paul, tornerà per la seconda stagione con sei episodi ricchi di canzoni originali e guest star tutte nuove.

Dopo aver trovato il vero amore nella città di Schmigadoon, la seconda stagione della serie ritroverà Josh (Keegan-Michael Key) e Melissa (Cecily Strong) a Schmicago, il mondo rivisitato dei musical degli anni ’60 e ’70. La nuova stagione, che includerà nuovi brani originali del co-creatore e produttore esecutivo Cinco Paul, ritrova protagonisti Cecily Strong, Keegan-Michael Key, Ariana DeBose, Martin Short, Dove Cameron, Jaime Camil, Kristin Chenoweth, Alan Cumming, Ann Harada, Jane Krakowski e Aaron Tveit; a loro si uniranno Tituss Burgess e Patrick Page.

“Schmigadoon!” è co-creata da Cinco Paul e Ken Daurio e prodotta da Universal Television, una divisione di Universal Studio Group e Broadway Video. Cinco Paul è anche showrunner e ha scritto tutte le canzoni originali della serie, mentre Lorne Michaels è produttore esecutivo.

“The Last Thing He Told Me”. In uscita il 14 aprile

Interpretata e prodotta esecutivamente da Jennifer Garner e prodotta dalla Hello Sunshine di Reese Witherspoon, che ha acquistato i diritti del romanzo di Laura Dave, e dalla 20th Television, “The Last Thing He Told Me” è una nuova avvincente serie basata sull’omonimo romanzo di Laura Dave, bestseller numero 1 del New York Times.

Creata e adattata da Laura Dave, insieme al co-creatore della serie e premio Oscar® Josh Singer (“Spotlight”, “The Post”), la serie è interpretata da un cast corale guidato da Jennifer Garner, Nikolaj Coster-Waldau, Angourie Rice, Aisha Tyler, Augusto Aguilera, Geoff Stults e John Harlan Kim. La serie segue Hannah (interpretata dalla Garner), una donna che deve instaurare un rapporto con la figliastra sedicenne Bailey (interpretata dalla Rice) per scoprire la verità sul motivo della misteriosa scomparsa del marito.

“Jane”. In uscita il 14 aprile

“Jane” è la nuova serie per famiglie e bambini, composta da dieci episodi, ispirata al lavoro della dottoressa Jane Goodall e nata da un’idea del vincitore dell’Emmy JJ Johnson (“Dino Dana”, “Endlings”, “Lo scrittore fantasma”), Sinking Ship Entertainment e il Jane Goodall Institute.

Ava Louise Murchison (“Reacher”) interpreta Jane Garcia, un’ambientalista in erba di 9 anni che cerca di salvare animali in via di estinzione. Usando la sua potente immaginazione, Jane, insieme ai suoi migliori amici David, interpretato da Mason Blomberg (“Shameless”), e lo scimpanzé Greybeard sarà protagonista di mirabolanti avventure per aiutare a proteggere gli animali selvatici in tutto il mondo perché, secondo il suo idolo, la dottoressa Jane Goodall: “Solo se capiamo, ci importerà. Solo se ci teniamo, li aiuteremo. Solo se li aiutiamo, potranno essere salvati”.

Il cast include anche Tamara Almeida (“Secrets at the Inn”), Dan Abramovici (“Wayne”), l’esordiente Jazz Allen e Sam Marra (“Stumptown”).

Prodotta da Sinking Ship Entertainment, “Jane”, è una serie live-action/CGI ideata da JJ Johnson, che è partner della compagnia e produttore esecutivo insieme a Christin Simms, Blair Powers, Matt Bishop e Andria Teather del Jane Goodall Institute.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.