Mercoledì 16 novembre. Proposta molto variegata quella che la televisione offre stasera per quanto riguarda i film, sia in prima che in seconda serata e sia sui canali in chiaro sia su quelli a pagamento. Tra i film proposti troviamo Lo sciacallo – Nightcrawler, Everest e Il favoloso mondo di Amélie.

Ore 21.20 su Rai Movie: Lo sciacallo – Nightcrawler, di Dan Gilroy, con Jake Gyllenhaal, Rene Russo e Bill Paxton. Lou scopre che i network televisivi sono disposti a pagare bene per i filmati registrati di scene cruente; così, Lou mette su una sorta di business in cui si aggira per la città di notte a caccia di scoop di cronaca nera, diventando sempre più freddo e spietato. Uno j’accuse contro lo sciacallaggio massmediatico servito da un’interpretazione di Gyllenhaal da pelle d’oca.

Ore 21.10 su La 5: Vizi di famiglia, di Rob Reiner, con Jennifer Aniston, Kevin Costner e Shirley MacClaine. Sarah ritiene che alcune vicende passate della sua famiglia abbiano ispirato il film Il laureato, ritenendo inoltre che il suo vero padre non è chi crede di essere. Una commedia che gioca sulla realtà dietro la finzione cinematografica, con un pizzico di sentimentalismo.

Ore 21.10 su Italia 2: Tremors, di Ron Underwood, con Kevin Bacon, Fred Ward e Finn Carter. In una desolata cittadina del Nevada, dei vermoni giganti che si muovono sottoterra assaliscono le persone; toccherà a due tuttofare sistemare le cose con l’aiuto di una geologa. Un b-movie come si faceva una volta: effetti speciali artigianali, ironia e regia divertita per un cult del genere che ha dato vita a una serie cinematografica e una televisiva.

Ore 21.15 su Premium Cinema: Everest, di Baltasar Kormakur, con Jason Clarke, Jake Gyllenhaal e Josh Brolin. La storia vera accaduta nel 1996 in cui due spedizioni tentarono di raggiungere la vetta dell’Everest: una lotta per la sopravvivenza. Film di apertura alla 72a Mostra di Venezia, il film è un tour de force al freddo e al gelo che riesce a mantenere alto il livello di tensione fino alla fine.

Ore 21.15 su Sky Cinema 1: Freeheld – Amore, giustizia, uguaglianza, di Peter Sollett, con Julianne Moore, Ellen Page e Steve Carell. Quando l’agente Laurel Hester scopre di avere un tumore in fase terminale, inizia una dura battaglia per assicurarsi che la sua compagna Stacie possa beneficiare della pensione di reversibilità. Un dramma toccante e commovente sulla difficoltà di imporre la propria volontà al giorno d’oggi, poggiando tutto sulle interpretazioni delle due protagoniste.

Ore 23.00 su La7D: Il favoloso mondo di Amélie, di Jean-Pierre Jeunet, con Audrey Tautou, Mathieu Kassovitz e Jamel Debbouze. Amélie è una cameriera che trascorre le giornate a compiere gesti quotidiani e facendo visita all’anziano padre vedovo. Il film che ha lanciato la Tautou nel panorama mondiale è una storia garbata e gentile che ci catapulta in un mondo favolistico e pieno di speranze come via di fuga dal mondo reale.

Ore 23.10 su Sky Cinema Classics: La febbre del sabato sera, di John Badham, con John Travolta, Karen Lynn Gorney e Julie Bovasso. Tony Manero è un italoamericano che ogni sabato sera si sfoga contro lo squallore della quotidianità sulla pista da ballo in discoteca. La conoscenza di Stephanie gli darà una svolta alla sua vita. Una colonna sonora (dei Bee Gees) premiata con l’Oscar fa da sottofondo a uno spaccato giovanilistico tuttora fresco e potente, con un Travolta stratosferico.