Quando un anno finisce, ovviamente uno nuovo si appresta a partire, e noi che trattiamo sulle nostre pagine di cinema non possiamo far altro che fare bilanci (cliccate qui per la rubrica The Best of 2016) e previsioni per la prossima stagione cinematografica.

In questo articolo proveremo, genere per genere, a mettere in fila quelli che sono, secondo la nostra redazione, i film più attesi del 2017, una selezione la nostra che terrà conto dell’interesse dei fan, della critica, dei budget super costosi e delle saghe più amate, il tutto per iniziare con i buoni propositi un nuovo anno di cinema.

Fantasy & Cartoon

  • La Bella e la Bestia (Disney). La Disney è oramai giunta alla decisione di riadattare tutti i propri classici dell’animazione in live action, Maleficent e Il Libro della Giungla spiegano poi il perchè di questa scelta; questo titolo parte già con il favore del pronostico avendo detenuto fino a pochi giorni fa il record delle visualizzazioni del trailer nelle prime 24 ore. Per noi la presenza di Emma Watson nel cast è sinonimo di incassi, l’attrice ex-Harry Potter è infatti divenuta in poco tempo una delle attrici più amate dal pubblico sui social.
  • Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar (Disney). Il secondo film più atteso di questa lista è ancora Disney, questa volta però si tratta di un nuovo capitolo di una saga amatissima dal pubblico. Chi non conosce Jack Sparrow? Chi almeno una volta non ha sognato di salire sulla mitica Perla Nera? Detto questo sappiate che il pericolo flop potrebbe essere dietro l’angolo, negli ultimi anni oramai Johnny Depp non sembra più sinonimo di successo al botteghino, proprio per questo il ritorno nel cast di Orlando Bloom e Keira Knightley, con l’aggiunta di un volto noto come Javier Bardem, potrebbero essere le mosse giuste per scongiurare questa possibilità.
  • Kong: Skull Island (Warner Bros). Il terzo film di questa lista segnerà il ritorno in sala di uno dei mostri cinematografici più famosi della storia, King Kong sarà infatti il protagonista di questo colossale franchise dei mostri apertosi con Godzilla e pronto a proseguire con altri spettacolari sequel e spin-off. Tra i punti di forza di questo film, oltre alla presenza della colossale scimmia, il duo protagonista formato da Tom Hiddleston e Brie Larson, due attori che da soli sembrano valere il prezzo del biglietto.
  • Cars 3 (Pixar/Disney). Si tratta forse del film d’animazione più atteso in assoluto per il prossimo anno, il rilascio del primo intenso teaser trailer dimostra quanto in casa Pixar Animation l’impatto emotivo di una saga amatissima proverà a battere sui cuori dei più piccoli, ma anche su quello degli adulti. Come sempre in casa Pixar, la trama prima dello spettacolo visivo, sarà ancora così?
  • Cattivissimo Me 3 (Universal Pictures). Quando si tratta di un cartoon realizzato dalla Illumination Entertainment di certo stiamo parlando di un sicuro successo al botteghino, non fosse poi che il protagonista è il divertente Gru con i suoi mitici Minions. Siamo arrivati al terzo capitolo, senza dimenticare lo spin-off dedicato ai Minions, di una saga miliardaria, proprio per questo un posto in questo nostro articolo non poteva mancare.

Horror & Fantascienza & Action

  • Fast & Furious 8 (Universal Pictures). La scomparsa prematura di Paul Walker di certo ha sottratto fascino ad una saga amatissima, ma non bisogna dimenticare ciò che ha portato il marchio Fast & Furious a primeggiare nel panorama cinematografico mondiale, ossia la sete di action iper adrenalinica del pubblico moderno. Non c’è dubbio che questo ottavo capitolo porta con se l’obbligo morale di rompere il muro del miliardo di dollari di incasso.
  • Star Wars: Episode VIII (Disney/Lucasfilm). Con Il Risveglio della Forza la Disney ha fatto segnare nuovi record nei Box Office mondiali, con Rogue One il trend sembra proseguire nonostante non si tratti di un vero e proprio sequel, cosa dovremmo mai aspettarci quindi da questo titolo? Beh, manco a dirlo, altri record ….. ma prima dei record si spera ancora tanta passione e tanto rispetto da parte dei produttori per una delle saghe più amate in assoluto.
  • Alien: Covenant (20th Century Fox). Ovviamente questo titolo potrebbe ritagliarsi benissimo un posto sia nella categoria Horror che in quella Fantascienza, stiamo parlando del sequel di Prometheus, nonchè del secondo capitolo della trilogia prequel che porterà la ricongiunzione con il franchise originale Alien. Alla regia torna Ridley Scott, mentre nel cast riconfermato quel Michael Fassbender, oramai da troppo tempo in attesa di un Oscar meritato, quale altro motivo possiamo darvi per attendere Alien: Covenant?
  • La Mummia (Universal Pictures). A metà tra fantasy e horror, il ritorno del mito della Mummia al cinema corrisponde con la riapertura del franchise della Universal legato si propri mostri cinematografici (Universal Monsters), La Mummia infatti sarà il primo capitolo di un nuovo franchise pronto a riesumare personaggi come Wolfman, Frankenstein, Dracula, L’uomo Invisibile etc. Nel cast poi c’è un giovanotto che non ama stare fermo un minuto, Tom Cruise …. sinonimo di grande affidabilità ai botteghini.
  • Transformers: L’ultimo Cavaliere (Paramount Pictures). In una lista di film più attesi, poteva mai mancare il quinto capitolo della saga Transformers? Beh, dando un’occhiata agli score economici degli ultimi capitoli pare proprio di no. Michael Bay torna a dirigere i robottoni della Hasbro, questa volta però con l’obiettivo di espandere un franchise ricco che punta a portare nel futuro in sala prequel, spin-off e sequel vari. Avete altri dubbi sul perchè questo film deve essere presente in questa lista? Guardate il primo trailer.
  • War – Il Pianeta delle Scimmie (20th Century Fox). Le scimmie di Pierre Boulle sono oramai decenni che vanno e vengono dalle sale cinematografiche, molti sono infatti i film che hanno caratterizzato la passione dei filmmakers nel corso del tempo, proprio per questo il nuovo riavvio di questa saga giunto oramai al terzo capitolo sembra avere tutte le carte in regola per appassionare ancora gli amanti del genere sci-fi.
  • Blade Runner 2049 (Sony Pictures/Warner Bros). Il primo capitolo nel 1982 è divenuto in breve tempo un cult della fantascienza, anche solo per questo Blade Runner 2049 merita il suo posto in questa piccola guida, se ci aggiungiamo il fatto che alla regia c’è un nuovo guru della fantascienza mondiale come Denis Villeneuve ….! Speriamo solo che la brama di realizzare un sequel non rovini un grande classico del passato.
  • IT (Warner Bros). Che dire di questo titolo, in un anno come il 2017 di tante attese, sembra giusto inserire quello che, secondo il nostro modesto parere, rappresenta forse il film horror più interessante. L’originale romanzo ha fatto rabbrividire milioni di lettori, la mini-serie televisiva è divenuta un cult senza tempo, non resta quindi che capire se l’operazione remake sia da ritenere valida o meno, ovviamente ci speriamo.

Cinecomics

  • Guardiani della Galassia vol. 2 (Marvel/Disney). Il 2017 sarà un anno fondamentale per il genere cinecomic, molti sono infatti i film attesi per quest’anno, e questo titolo sembra quello che porta con se il maggior fascino. Il primo capitolo si è rivelato uno dei migliori prodotti in assoluto di questo genere, la regia di James Gunn si è fatta ammirare per la sua freschezza, ragion per cui la speranza è vedere ancora nuove storie di Star-Lord e company.
  • Spider-Man: Homecoming (Marvel/Sony Pictures). L’ingresso di Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe ha segnato il momento più atteso dai fan dell’universo Marvel, ora perciò è tempo di apprezzare le sue avventure in solitaria e testare il talento di Tom Holland come Peter Parker.
  • Thor: Ragnarok (Marvel/Disney). Quale miglior occasione per apprezzare l’eroe di Asgard alle prese con lo strapotere del golia verde Hulk e le solite marachelle del fratellastro Loki? Beh, con questo capitolo si chiuderà il 2017 del Marvel Cinematic Universe, dopo di che sarà solo un conto alla rovescia verso lo scontro con Thanos in Avengers: Infinity War.
  • Wonder Woman (Warner Bros). Il DC Extended Universe, almeno dal punto di vista qualitativo, non è iniziato nel migliore dei modi, in molti infatti sperano che l’eroina senza tempo Wonder Woman si trasformi in paladina di qualità, oltre che di giustizia. Riusciremo finalmente a vedere con Gal Gadot e Patty Jenkins un cinecomic con i fiocchi targato DC Comics?
  • Justice League (Warner Bros). Non ci sono scuse, Zack Snyder dopo le polemiche ricevute per L’Uomo d’Acciaio e Batman v Superman, con Justice League è chiamato a non sbagliare, mettere insieme un team di supereroi non è facile, lo sappiamo, proprio per questo ci auguriamo che il risultato sia quello sperato dai noi fan.
  • Logan (Marvel/20th Century Fox). Ci sono tanti motivi per cui questo film va inserito nella nostra lista, ovviamente quello più importante è legato alla volontà di Hugh Jackman di chiudere con quest’ultimo film la sua lunga esperienza con il personaggio di Wolverine, un addio che si annuncia doloroso per i fan. In aggiunta ci si aspetta tanto da Logan e dalla scelta del Rated R fatta dai produttori che può finalmente donare ad un franchise il giusto peso che merita.