Ezra Miller mette spalle al muro la Warner Bros a causa del cinecomic su Flash

flash justice league

Dopo il rumour del giorno scorso, si torna nuovamente a parlare del cinecomic Flash, ed in particolare di un ipotetico cambio di direzione da parte di Warner Bros.

Quest'oggi, all'interno di report del The Hollywood Reporter è stata anticipata quella che potremmo definire senza dubbio una svolta clamorosa in merito allo sviluppo "infinito" di Flash. THR rivela, infatti, che Ezra Miller avrebbe espresso in più occasioni allo studios l'insoddisfazione per quanto riguarda la sceneggiatura firmata da John Francis Daley e Jonathan Goldstein, ritenuta dallo stesso troppo scanzonata e leggera.

Sempre muovendosi in un pericoloso turbinio di voci, la fonte aggiunge che la volontà di avere un film più maturo, e forse oscuro, di Miller sarebbe stata accolta in parte da Warner. Lo studios avrebbe pertanto ingaggiato il fumettista Grant Morrison, con l'obiettivo di metterlo al lavoro con Ezra Miller, ed ottenere una seconda sceneggiatura.

Ma c'è un ma. THR infatti ha aggiunto che se la Warner Bros dovesse ritenere questo secondo script meritevole, potrebbe decidere di tenere Ezra Miller nel ruolo di Flash, licenziandolo - in scadenza di contratto - invece in caso contrario.

Sperando di ottenere presto riscontri sulla veridicità di questo nuovo preoccupante report, crediamo che la rivoluzione della Warner Bros in merito al proprio DC Extended Universe potrebbe a questo punto ritenersi epocale, con la maggior parte di propri protagonisti attoriali sostituiti, o in via di sostituzione. Pensiamo a Ben Affleck con Batman, a Will Smith con Deadshot, ed ancora con l'ipotetico cambio di Jared Leto e del suo Joker, senza dimenticare la nuova idea di base della Warner di ritenere non fondamentale la connessione narrativa tra un film e l'altro del DCEU.


Flashpoint – titolo non ufficiale – sarà diretto da John Francis Daley e Jonathan Goldstein. La sceneggiatura è stata firmata da Joby Harold. Nel cast Ezra Miller.

Flashpoint – titolo non ufficiale – dovrebbe approdare in sala dal 2021.



Lascia un Commento...