[Emmy 2017] Ecco i vincitori, The Handmaid's Tale miglior serie drammatica

emmy awards nominations

Primetime Emmy Awards


Si è svolta nella serata di ieri la cerimonia di premiazione degli Emmy Awards 2017 che hanno visto The Handmaid's Tale vincere il premio come miglior serie drammatica battendo le favorite Better Call Saul, House of Cards e Stranger Things.

Il premio per la miglior serie comedy è andato invece a Veep - Vicepresidente incompetente mentre la miglior miniserie è Big Little Lies - Piccole grandi bugie che ha visto trionfare Nicole Kidman (miglior attrice protagonista), Alexander Skarsgard (attore non protagonista), Laura Dern (attrice non protagonista) e Jean-Marc Vallée (regia).

Ecco la lista dei vincitori agli Emmy Awards 2017:

  • Miglior serie comedy: “Veep” (HBO)
  • Miglior serie drammatica: “The Handmaid’s Tale” (Hulu)
  • Miglior miniserie: “Big Little Lies” (HBO)
  • Miglior attrice protagonista in una serie comedy: Julia Louis-Dreyfus, “Veep” (HBO)
  • Miglior attore protagonista in una serie comedy: Donald Glover, “Atlanta” (FX)
  • Miglior attrice protagonista in una serie drammatica: Elisabeth Moss, “The Handmaid’s Tale” (Hulu)
  • Miglior attore protagonista in una serie drammatica: Sterling K. Brown, “This Is Us” (NBC)
  • Miglior attrice in una miniserie o film TV: Nicole Kidman, “Big Little Lies” (HBO)
  • Miglior attore in una miniserie o film TV: Riz Ahmed, “The Night Of” (HBO)
  • Miglior film TV: Black Mirror: San Junipero” (Netflix)
  • Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica: Ann Dowd, “The Handmaid’s Tale” (Hulu)
  • Miglior attore non protagonista in una serie drammatica: John Lithgow, “The Crown” (Netflix)
  • Miglior attrice non protagonista in una serie comedy: Kate McKinnon, “Saturday Night Live” (NBC)
  • Miglior attore non protagonista in una serie comedy: Alec Baldwin, “Saturday Night Live” (NBC)
  • Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film TV: Laura Dern, “Big Little Lies” (HBO)
  • Miglior attore non protagonista in una miniserie o film TV: Alexander Skarsgard, “Big Little Lies” (HBO)
  • Miglior regia per una serie comedy: Donald Glover, “Atlanta” (“B.A.N.”) (FX)
  • Miglior regia per una serie drammatica: Reed Morano, “The Handmaid’s Tale” (“Offred (Pilot)”) (Hulu)
  • Miglior regia per uno speciale di varietà: Don Roy King, “Saturday Night Live” (“Host: Jimmy Fallon”)
  • Miglior regia per una miniserie, film TV o speciale: Jean-Marc Vallée, “Big Little Lies” (HBO)
  • Miglior sceneggiatura per una serie comedy: Aziz Ansari and Lena Waithe, “Master of None” (“Thanksgiving”) (Netflix)
  •  Miglior sceneggiatura per una serie drammatica: Bruce Miller, “The Handmaid’s Tale” (“Offred (Pilot)”) (Hulu)
  • Miglior sceneggiatura per una miniserie, un film TV o uno speciale: Charlie Brooker, “Black Mirror: San Junipero” (Netflix)
  • Miglior sceneggiatura per uno speciale di varietà: "Last Week Tonight With John Oliver” (HBO)
  • Miglior varietà: Last Week Tonight With John Oliver” (HBO)
  • Miglior serie di sketch di varietà: “Saturday Night Live” (NBC)

 

 

Lascia un Commento...