I fan Marvel dovranno farsene una ragione, James Gunn NON verrà reintegrato in cabina di regia di Guardiani della Galassia 3, la Disney ha confermato il licenziamento.

Durante un incontro tra James Gunn e la Disney - avvenuto ieri - è emerso che la la decisione presa dai piano alti della casa di Topolino è irremovibile. Secondo alcune indiscrezioni l'incontro si è disputato in un contesto sereno.

La Disney ora cercherà un nuovo regista in vista delle riprese previste per i primi mesi del 2019, verrà invece utilizzata la sceneggiatura già terminata dallo stesso ex regista.

James Gunn era stato licenziato dalla Disney dopo che alcune dichiarazioni "politicamente scorrette", datate una decina di anni fa, erano emerse sul web. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.