Dga Awards 2021 nomandland vincitore
Festival Oscar

DGA Awards 2021: Chloé Zhao è la miglior regista per Nomadland


Ieri sera sono stati annunciati i vincitori dei DGA Awards 2021, i premi assegnati dalla Directors Guild of America che riunisce i registi statunitensi e che quest’anno hanno visto trionfare Chloé Zhao per Nomadland.

La regista ha segnato così la storia: è infatti la seconda regista donna in 73 anni ad aggiudicarsi il premio (la prima fu Kathryn Bigelow per The Hurt Locker) e, in assoluto, la prima donna non caucasica. A seguito del trionfo ai DGA Awards, e dopo aver vinto ai Golden Globes e ai PGA Awards, Nomadland è ufficialmente il frontrunner ai prossimi Oscar che si terranno la notte tra il 25 e il 26 aprile.

Di seguito l’elenco dei vincitori (in grassetto) ai DGA Awards 2021:

MIGLIOR REGISTA DI UN LUNGOMETRAGGIO
  • Lee Isaac Chung, “Minari”
  • Emerald Fennell, “Promising Young Woman”
  • David Fincher, “Mank”
  • Aaron Sorkin, “Il processo ai Chicago 7″
  • Chloé Zhao, “Nomadland”
MIGLIOR REGISTA ESORDIENTE DI UN LUNGOMETRAGGIO
  • Radha Blank, “The Forty-Year-Old Version”
  • Fernando Frias de la Parra, “I’m No Longer Here”
  • Regina King, “One Night in Miami”
  • Darius Marder, “Sound of Metal
  • Florian Zeller, “The Father”
MIGLIOR REGISTA DI UN DOCUMENTARIO
  • “Boys State” – Amanda McBaine, Jesse Moss
  • “The Truffle Hunters” – Michael Dweck, Gregory Kershaw
  • “My Octopus Teacher” – Pippa Ehrlich, James Reed
  • “The Painter and the Thief” (Neon/Elevation Pictures)
  • “Welcome to Chechnya” (HBO) – David France

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.