Nonostante gli incassi non proprio straordinari di La Mummia, solo 407 milioni nel Box Office Worldwide, l'immenso frachise Dark Universe andrà avanti spedito, almeno per un altro capitolo.

Intervistato da Forbes (via BD), il regista Bill Condon ha rivelato che il suo Bride of Frankenstein (La Moglie di Frankenstein) è entrato finalmente in fase di pre-produzione. Nell'annunciare che le riprese del film partiranno il prossimo 1 febbraio 2018 da Londra, il regista ha descritto il suo film come una sorta di sequel del classico diretto da James Whale nel 1935.

"Per me il film diretto da James Whale è davvero tra i migliori di sempre. La sposa, come saprete, è un personaggio che appare negli ultimi cinque minuti e viene poi distrutto, quindi sarà in un certo senso un modo per continuare il film come immaginiamo avrebbe potuto fare nel caso in cui avesse realizzato il terzo capitolo della storia di Frankenstein, ma ovviamente nel 2018."

Sul casting Condon non si è voluto sbilanciare. In passato si è più volte fatto il nome di Angelina Jolie per il ruolo, ma evidentemente la Universal Pictures non ha ancora trovato un accordo con l'attrice.

Bride of Frankenstein sarà diretto da Bill Condon. La sceneggiatura è stata firmata da David Koepp.

Il film arriverà nelle sale il 14 febbraio 2019.