Il meglio del cinema horror arriva in 32 sale italiane: da nord a sud, l’etichetta Midnight Factory porta i suoi titoli migliori nel circuito UCI Cinemas,  per un sabato notte all’insegna del terrore. A partire dal 2 aprile, infatti, le sale del circuito UCI diventeranno il punto di riferimento per gli appassionati di horror: un’iniziativa che porterà in 32 cinema italiani il meglio della produzione di un genere fatto di poche luci e molte ombre.

Recuperando la storica tradizione dei “film di mezzanotte”, da sempre fucina di cult inestimabili, Midnight Factory rilancia le proiezioni in tarda serata interamente dedicate al cinema horror, dove i film in rassegna saranno proiettati tutti i sabati alle ore 00.45.

Umberto Bettini, Country Manager Koch Media Italia ha così commentato:

Abbiamo creato l’etichetta Midnight Factory per fornire agli appassionati del genere horror un punto di riferimento che permettesse loro di contare su un’ampia offerta di titoli in grado di soddisfare le loro esigenze, prima fra tutte la qualità delle pellicole. Rivolgendoci ai fan di un genere, che per definizione sono il pubblico più esigente, attento e critico, la nostra offerta ha fin da subito puntato sulla qualità nella selezione dei titoli che potessero trovare un posto in Midnight Factory. Questa collaborazione con il circuito UCI è per noi fonte di grande orgoglio perché dimostra ancora una volta che stiamo lavorando nella giusta direzione. Un partner d’eccezione per dare ulteriore valore ad un’offerta eccezionale. 

Per maggiori informazioni sulle sale che aderiscono all’iniziativa vi invitiamo a visitare il sito ufficiale di Midnight Factory. Di seguito potete leggere l’elenco completo con la programmazione di aprile: un appuntamento unico e imperdibile per tutti gli appassionati!

  • SABATO 2 APRILE – ore 00.45

THE GREEN INFERNO

  • SABATO 9 APRILE – ore 00.45

TALES OF HALLOWEEN

  • SABATO 16 APRILE – ore 00.45

SINISTER

  • SABATO 23 APRILE – ore 00.45

GOODNIGHT MOMMY

  • SABATO 30 APRILE – ore 00.45

THE ABCs OF DEATH