D.N.A. – Decisamente non Adatti, recensione del film di Lillo & Greg

Vi proponiamo di seguito la nostra recensione di D.N.A. – Decisamente non Adatti, film diretto da Lillo & Greg, attualmente disponibile nelle varie piattaforme digitali.

A seguito della nostra intervista realizzata a Claudio Gregori (in arte Greg), abbiamo dato uno sguardo attento al film che segna il debutto alla regia cinematografica del noto attore, in coppia Pasquale Petrolo (in arte Lillo).

D.N.A. – Decisamente non Adatti narra la storia di due ex compagni di scuola che si incontrano dopo diversi anni. Nando (Lillo) tormentava e soggiogava Ezechiele (Greg) fin dai tempi delle scuole, comportandosi con lui da vero bullo. I due si ritrovano da adulti. Nando, crescendo, è diventato un delinquente a tutti gli effetti si atteggia a piccolo Boss con l’appellativo di Bulldog. Ezechiele è un ricercatore ed un professore universitario che sta facendo esperimenti sul DNA. I due si incontrano per caso ed Ezechiele, cogliendo la palla al balzo, decide di sfruttare Nando come cavia per il suo esperimento. Le situazioni che si andranno a creare da lì in poi saranno esilaranti ed imprevedibili.

Commento. Debutto alla regia cinematografica per il duo Lillo & Greg con una commedia che strizza l’occhio a Le folli notti del dottor Jerryll, film del 1963 scritto diretto ed interpretato dall’immenso Jerry Lewis.

Buono il lavoro svolto da Lillo & Greg in cabina regia. Il duo ha alle spalle diverse regie teatrali, ed esperienze cinematografiche che hanno loro permesso di non arrivare completamente digiuni dietro la macchina da presa. Il ritmo narrativo è solido, ed è spesso accompagnato da diversi spunti divertenti. La colonna sonora curata da Greg & The Frigidaires allieta in maniera appropriata lo scorrere degli eventi.

La storia è piacevole e scorre via bene, ma è sicuramente la recitazione che regala le perle migliori. Il duo comico regala esilaranti momenti di comicità, mentre Anna Foglietta si presenta in grande spolvero, con ben tre personaggi differenti. L’attrice è difatti Renata, l’acida e disillusa moglie di Ezechiele, Elena, la proprietaria della libreria, ed infine è Jessica il transessuale che fa da counselor a Nando.

Non male la prova dei due bambini che interpretano i protagonisti da bambini, i loro nomi sono Alessio Di Domenicantonio e Federico Jahier. Divertenti anche le caricature dei componenti della gang di Bulldog offerte da Marco Marzocca, Fabrizio Sabatucci, Max Paiella e Lallo Circosta.

A nostro avviso, la pellicola è divertente, ma soprattutto vale il prezzo del biglietto fissato da dalle varie realtà digitali che hanno scelto di proporla nei loro store.

Classificazione: 3.5 su 5.

3 thoughts on “D.N.A. – Decisamente non Adatti, recensione del film di Lillo & Greg

Lascia un Commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: