Ecco alcune curiosità su The Orville in attesa della terza stagione

In attesa della terza stagione di The Orville, purtroppo ferma nella produzione a causa della pandemia di Covid-19, parliamo di alcune curiosità relativa alla serie creata da Seth MacFarlane.

Così come in Star Trek, la trama di The Orville è basata sulle avventure di un capitano e del suo equipaggio a bordo di una nave spaziale, ma questa non è l’unica similitudine o legame con l’Universo originariamente creato da Gene Roddenberry.

La Federazione Dei Pianeti Uniti qui diventa l’Unione Planetaria, inoltre, per la creazione dell’Ammiraglio Halsey – un personaggio ricorrente nella serie interpretato da Victor GarberMacFarlane si è ispirato a William Halsey, un vero Ammiraglio statunitense della seconda guerra mondiale la cui nave ammiraglia, pensate un po’, si chiamava USS Enterprise, la stessa nave il cui nome ha ispirato Gene Rodedenberry per la sua iconica USS Enterprise NCC 1701.

Ammiraglio Halsey
Ammiraglio Halsey

Alcuni veterani della Saga Star Trek hanno partecipato nelle due stagioni di The Orville come Guest Star, tra i quali Robert Picardo, Penny Johnson, Tim Russ, Marina Sirtis, John Billingsley e lo stesso Seth MacFarlane, il quale è apparso in due episodi di Enterprise. Non dimentichiamo che alcuni registi Trek hanno diretto episodi dello show made in Fox: Jonathan Frakes, Robert Duncan McNeill e Brannon Braga, quest’ultimo è anche uno dei produttori esecutivi della serie.

Lo show non ha legami solo con Star Trek, ma anche con un cult fantascientifico della seconda metà degli anni ’90: Starship Troopers: Fanteria dello Spazio, infatti, oltre ad avere in comune per gli effetti visivi i Tippett Studios, ha in comune con il film di Paul Verhoeven la casa dei genitori di Alara Kitan sul pianeta Xelaya (Ep. 3 Stagione 2), che è la stessa casa dei genitori di Johnny Rico.

Molti dei fan, probabilmente, si saranno chiesti perché la nave spaziale capitanata da Ed Mercer si chiama USS Orville, ebbene il nome le è stato dato per omaggiare il pioniere dell’aviazione Orville Wright, inventore del primo prototipo volante del moderno aeroplano. Un modellino di questo aeroplano è sempre in bella mostra sulla scrivania del Capitano.

The Orville' Renewed For Season 2 By Fox; Seth MacFarlane Thanks Fans

Gli affetti familiari in The Orville non sono stati trascurati, Rachel MacFarlane, figlia del più conosciuto Seth, presta la sua voce al computer dell’astronave, inoltre il Capitano Ed Mercer ha in comune il suo cognome con un personaggio dei Griffin (altro progetto firmato MacFarlane): la malvagia ex ragazza del protagonista Peter si chiama infatti Gretchen Mercer. Mercer è però anche il cognome di alcuni parenti dello stesso MacFarlane.

Vogliamo svelare un dietro le quinte di cui si è parlato poco: il famoso astrofisico americano Neil deGrasse Tyson, ex allievo del grande Carl Sagan, è stato consulente scientifico dello spettacolo.

Concludiamo con un po’ di Gossip. In The Orville abbiamo inizialmente visto Halston Sage vestire i panni del tenente Alara Kitan, ruolo che ha abbandonato dal terzo episodio della seconda Stagione dello show. Nell’equipaggio Alara Kitan è stata poi sostituita del tenente Talla Keyalli, interpretato da Jessica Szohr. Forse non tutti sanno che MacFarlane ha avuto una relazione con entrambe le attrici e sembrerebbe che l’abbandono della Sage sia dovuto alla fine della loro rapporto.

E' Jessica Szhor la sostituta di Halston Sage in The Orville 2 • Universal Movies
Halston Sage – Jessica Szohr

The Orville 3 è prodotto dalla 20th Century Fox Television e dalla Fuzzy Door Productions. Seth MacFarlane è il produttore insieme a Brannon Braga, David A. Goodman, Jason Clark, Jon Cassar, Cherry Chevapravatdumrong e Howard Griffith. Fungono da produttori esecutivi Alana Kleiman, Andi Bushell, Dan O’Shannon e Andre Bormanis.

Nel cast Seth MacFarlane, Adrianne Palicki, Penny Johnson Jerald, Scott Grimes, Peter Macon, J. Lee, Mark Jackson, Jessica Szohr e la new entry Anne Winters.

da Screenrant

Lascia un Commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: