Guido Catalano, autodefinitosi “il più grande poeta professionista vivente”, è il poeta torinese che sta spopolando grazie al suo primo romanzo edito da Rizzoli, D’amore si muore ma io no. Dato che il nostro sito riserva sempre un occhio particolare al mercato indie italiano, vi annunciamo che l’autore esordirà nel lungometraggio cinematografico con Sono Guido e non Guido.

Prodotto da Elianto Film, il lungometraggio (girato in stile mockumentary) ruota attorno alla figura di Guido Catalano e del suo immaginario fratello gemello Armando che sarebbe il vero autore delle poesie di Guido. Quest’ultimo, per anni, si sarebbe appropriato della fama attraverso il ruolo di performer, facendo scivolare nell’ombra l’esistenza di Armando. Un segreto che sarebbe stato custodito gelosamente anche dagli amici più stretti di Guido e Armando.

Per la realizzazione del progetto, è stata avviata da Elianto Film una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Indiegogo (qui il link), si può donare fino al 22 marzo e la cifra può variare da 1 a 5000 euro.

Di seguito potete visualizzare il teaser trailer del film.

[vimeo]https://vimeo.com/151682879[/vimeo]