Con Kong: Skull Island in questi giorni approdato nelle sale di tutto il mondo, il MonsterVerse creato da Legendary Pictures e Warner Bros è pronto ad espandersi per dare vita a nuovi futuri capitoli capaci di dare spazio a produzioni milionarie dedicate agli iconici mostri cinematografici.

In queste ore il duo produttivo ha messo su una fucina di scrittori con l’obiettivo di espandere tale franchise e rendere merito a chi ha sempre creduto nel genere monster movie; tra gli sceneggiatori ingaggiati la fucina vanterà la presenza di Terry Rossio (Pirati dei Caraibi e Godzilla), Patrick McKay e JD Payne (Star Trek Beyond), Lindsey Beer (The Kingkiller Chronicles), Cat Vasko (Queen of the Air), T.S. Nowlin (Pacific Rim: Uprising) e J. Michael Straczynski (Sense 8).

  • Leggete la nostra recensione di Kong: Skull Island cliccando qui,

Il prossimo capitolo del MonsterVerse dal titolo Godzilla: King of Monsters non dovrebbe giovare di tale fucina di menti, visto che ha una sceneggiatura già terminata, sarà invece il tanto atteso crossover Godzilla vs King Kong a ritenersi figlio di questa collaborazione.

Ovviamente non conosciamo i piani futuri del MonsterVerse dopo Godzilla vs King Kong (2020), ma di certo molto dipenderà dagli incassi ottenuti da Kong: Skull Island e Godzilla: King of Monsters (2019), vi ricordiamo infine che il primo capitolo di questo franchise è stato il Godzilla diretto da Gareth Edwards nel 2014.

Fonte: SuperHeroHype

Rispondi