Coronavirus: In Cina chiudono nuovamente i cinema

Cinema Chiusi Coronavirus

Il governo cinese fa dietrofront, e torna a chiudere i cinema nel paese per paura di una nuova emergenza da Coronavirus.

Nella settimana in cui altre 200 sale cinesi hanno riaperto i battenti, portando il numero totale a 700 sulle 70 mila presenti in Cina, il governo fa marcia indietro richiedendo nuovamente la chiusura. La scelta sembra fortemente legata alla crescente preoccupazione dell'emergenza in Europa e Nord America, emergenza che potrebbe far ripiombare la Cina in una crisi vissuta con grande sofferenza solo qualche settimana fa.

Proprio nei giorni scorsi, gli esercenti cinesi avevano preso accordi con le majors hollywoodiane per riportare in sala film quali Harry Potter e la Pietra Filosofale, Avatar e Avengers.

Attraverso un report del The Hollywood Reporter si leggono, inoltre, alcune dichiarazioni di un dirigente "anonimo" di una grossa compagnia di distribuzione che rivelano quanto segue:

"Questa seconda chiusura non sarà un problema di una o due settimane. Quando decideranno di riaprire, la prossima volta, saranno ancora più cauti, per questo i tempi saranno inevitabilmente lunghi."

Lascia un Commento...