La tanto chiaccherata Fase 4 del Marvel Cinematic Universe è stata annunciata durante il Comic-Con, ma in molti da giorni si chiedono il perchè dell'assenza di un film dedicato a Deadpool.

Il recente passaggio degli asset 21th Century Fox nelle mani della Disney ha dato massimo potere ai Marvel Studios su proprietà quali I Fantastici 4 e X-Men, ma mentre sui primi c'è già stato un annuncio per un rilancio in sala del franchise, sui secondi urge ancora attesa. A tal proposito, Kevin Feige sull'inclusione degli X-Men nell'MCU ha sempre destato interesse, senza mai però palesare una certa urgenza nel farlo. Diametralmente opposta è sembrata la questione Deadpool, fin da subito considerato una risorsa importante per i nuovi detentori dei diritti (la Disney).



Ma come mai, allora, nella Fase 4 non esiste al momento traccia di un terzo capitolo della saga Deadpool? Beh, una parziale risposta è arrivata in queste ore dal regista di Deadpool 2 (David Leitch), il quale è sembrato fiducioso nonostante l'assenza del suo personaggio nel prossimo programma Marvel.

In tutta onestà non so. E non è perché non voglia provarci, ma voglio semplicemente dare a tutti il tempo necessario. So che la Marvel ha annunciato il calendario e la gente si è chiesta dove fosse Deadpool, ma mai dire mai. Deadpool è ovviamente un personaggio tanto amato e il suo è un mondo in cui la gente vuole tornare. Credo che troveranno un modo per farlo, ma intanto avrò pazienza e darò a tutti il tempo di prendere un respiro e vedere come funziona il nuovo mondo Marvel Disney. E magari un giro riceverò una telefonata, sarebbe bellissimo.

David Leitch

A detta dello stesso Kevin Feige, la Fase 4 potrebbe non essere completa. Nei giorni scorsi, infatti, il CEO Marvel Studios ha difatti tenuto la porta aperta a futuri cambiamenti nei programmi. Che sia proprio quel tanto desiderato Deadpool 3 al centro di queste dichiarazioni?

Non resta che attendere ulteriori aggiornamenti in merito.