La guerra tra Disney e Comcast per l'acquisizione degli asset entertainment della 20th Century Fox ha un potenziale vincitore: Comcast ha infatti rinunciato all'acquisizione per concentrarsi sulla piattaforma satellitare Sky lasciando campo aperto alla Disney.

Disney, d'altro canto, aveva ricevuto l'ok da parte del board di Fox per effettuare l'acquisizione dal valore di 71.3 miliardi di dollari. In caso di effettiva acquisizione, Disney diventerebbe proprietaria anche del 39% di Sky al momento di proprietà della Fox, la quale punterebbe anche al restante 61% per 32.5 miliardi. Comcast, però, non si è ritirata del tutto e ha lanciato una controfferta per quel 61% di 34 miliardi di dollari.

Intanto, il CEO di Disney Bob Iger, a proposito della rinuncia da parte di Comcast, ha dichiarato:

"Ci fa molto piacere apprendere questa notizia. Il nostro obiettivo ora è completare il processo regolatorio e iniziare il processo di integrazione delle nostre compagnie."

 

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.