D’estate le sale cinematografiche non chiudono, anzi Circuito Cinema ha deciso di regalare ai propri spettatori tre speciali rassegne all’interno delle proprie sale romane.

Dal 10 al 23 luglio al cinema Nuovo Olimpia: IL GRANDE CINEMA IN LINGUA ORIGINALE.

Se amate il cinema in lingua originale, il Nuovo Olimpia vi propone moltissimi film della scorsa stagione in versione originale con sottotitoli. Per citare qualche titolo: La la land, di Damien Chazelle (vincitore di 6 premi Oscar), Io, Daniel Blake, di Ken Loach (vincitore della Palma d’Oro al Festival di Cannes), Paterson, di Jim Jarmusch, Animali notturni, di Tom Ford, La ragazza del treno, di Tate Taylor (tratto dal bestseller di Paula Hawkins).

Per gli amanti di Shakespeare ci sono anche dei titoli tratti da sue opere, come Romeo e Giulietta, di Kenneth Branagh e Riccardo III, di Rupert Goold.

Dal 17 al 30 luglio al cinema Quattro Fontane: IL GRANDE CINEMA DA RIVEDERE

I film più belli della scorsa stagione, moltissimi titoli tra cui scegliere e per tutti i gusti. Per fare solo alcuni esempi, si va dal cinema dei grandi registi americani, Silence, di Martin Scorsese, Sully, di Clint Eastwood e Snowden, di Oliver Stone, passando per il grande cinema d’autore europeo, Un padre una figlia, di Cristian Mungiu, L’altro volto della speranza, di Aki Kaurismaki. Ancora ci sono i film dei nuovi registi di culto come Jackie, di Pablo Larraín e È solo la fine del mondo, di Xavier Dolan. E non potevano mancare i film degli Oscar, Moonlight, di Barry Jenkins e Manchester by the sea, di Kenneth Lonergan.

Dal 24 luglio al 6 agosto al cinema Giulio Cesare: LA GRANDE ARTE AL CINEMA

Documentari e docufilm firmati da maestri internazionali come David Bickerstaff e Phil Grabsky, da autori del cinema italiano come Luca Lucini e Davide Ferrario, solo per citarne alcuni, offrono l’opportunità di percorrere itinerari appassionanti ed esclusivi sulle tracce di artisti, capolavori, musei e luoghi d’arte: da Raffaello a Marina Abramovich, dagli Uffizi al Teatro alla Scala, dall’Inferno di Botticelli a La Ragazza con l’orecchino di perla.

Con mezzi tecnici avanzati, immagini sorprendenti e punti di vista inediti, le mirabili visioni avvolgono lo spettatore e lo portano al centro di uno scenario davvero unico.

Per ulteriori info, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale di Circuito Cinema.

Buona visione!