Margot Robbie si è resa protagonista assoluta della giornata appena passata non solo per aver ottenuto il ruolo centrale nel nuovo film di Quentin Tarantino, ma anche per alcune dichiarazioni relative al cinecomic interamente dedicato alla sua Harley Quinn.

Il film in questione, come noto, sarà uno spin-off di Suicide Squad, ed il titolo dovrebbe essere Birds of Prey. A tal proposito la Robbie ci ha tenuto a precisare che il film sarà quasi certamente diretto ad un solo pubblico adulto, esprimento nello stesso tempo entusiasmo per l’ingaggio di Cathy Yan come regista. Ecco le sue dichiarazioni:

“Ho proposto l’idea di un film di gruppo al femminile vietato ai minori che comprenda Harley, perché pensavo ‘Harley ha bisogno di amiche’. Harley ama interagire con le persone, quindi non fatele fare un film da sola! Deve essere con altre persone, dovrebbe essere una gang di ragazze. Non stavo vedendo abbastanza gruppi al femminile sullo schermo, in particolare nei film action. Quindi quello è un elemento che era sempre stato importante.”

Ed ancora:

“Permettere a una donna di raccontare quella storia e di realizzare un film con un grande budget. Ottengono sempre proposte come ‘Ecco questo piccolo film’… Ho pensato ‘Amo l’azione. Amo i film d’azione. Sono una ragazza. Dovremmo farci piacere solo una cosa specifica?’. Quindi era incredibilmente importante trovare una regista per questo film, se possibile. Alla fine era giusto trovare il miglior regista, uomo o donna, per questo progetto e Cathy lo era.”

Va ricordato che il personaggio di Harley Quinn sarà quasi certamente utilizzato in Suicide Squad 2, così come nel Gotham City Sirens di David Ayer.

Birds of Prey è stata una serie tv realizzata nel 2002 da Warner Bros Television, con protagonista assoluta Harley Quinn, affiancata da molte altre protagoniste femminili dell’universo DC Comics.

Birds of Prey sarà diretto da Cathy Yan. Nel cast Margot Robbie.

Fonte: Movieplayer

Rispondi